Kaleidoscope

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Fuga Libera
Data di pubblicazione: 1 giugno 2017
  • EAN: 5400439007420

€ 28,50

Punti Premium: 29

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Johann Sebastian Bach Cover

    Compositore tedesco.La vita: da Weimar, a Cöthen, a Lipsia. Figlio di un violinista, ricevette la prima istruzione musicale dal padre e, dopo la sua morte (1695), dal fratello maggiore. Nel 1700 entrò a far parte, come soprano, del coro di S. Michele a Lüneburg, rimanendo al servizio di quella chiesa anche dopo la muta della voce, avvenuta l'anno seguente. Nel 1703 ebbe un breve incarico a Weimar come violinista nell'orchestra ducale; pochi mesi dopo divenne organista di chiesa ad Arnstadt. Nel 1707, colpito da dure critiche perché si era assentato senza permesso e perché sottoponeva a eccessive elaborazioni l'accompagnamento dei corali, si trasferì a Mühlhausen, presso la chiesa di S. Biagio. Nello stesso anno sposò sua cugina. Nel 1708 tornò a Weimar come organista di corte. Deluso nella... Approfondisci
  • Arthur Honegger Cover

    Compositore svizzero. Iniziati gli studi musicali a Le Havre, li continuò nel conservatorio di Zurigo (1909-11) e in quello di Parigi, dove si perfezionò con A. Gédalge, Ch. Widor e V. d'Indy. Le sue prime composizioni nacquero sotto la diretta influenza di Debussy e Ravel: Hommage à Ravel per pianoforte (1915); Six poèmes del Guillaume Apollinaire per canto e pianoforte (1916-17); Prélude pour «Aglavaine et Sélysette» de Maeterlinck per orchestra (1917); altri lavori posteriori non furono esenti dall'influsso di Stravinskij e di Schönberg. Pur articolandosi, nel periodo della formazione, fra opposte esperienze, il linguaggio musicale di H. andava intanto affermando la sua autonomia e un preciso senso costruttivo, derivato da una salda concezione contrappuntistica. Nel 1916 H. entrò, con D.... Approfondisci
  • Isaac Albéniz Cover

    Compositore e pianista spagnolo. Iniziò giovanissimo una brillante carriera concertistica, che lo portò anche in America Latina e negli Stati Uniti, e completò poi la sua formazione nei conservatori di Lipsia e di Bruxelles; nel 1882, a Barcellona, prese lezioni da Pedrell; frequentò Liszt a Weimar e a Roma. Componeva, nel frattempo, innumerevoli pezzi pianistici di carattere estemporaneo e brillante, di cui è esempio la famosa Seguidilla dalla prima Suite española. Nel 1893 abbandonò l'attività concertistica e, deciso a dedicarsi esclusivamente alla composizione, si stabilì a Parigi, dove prese a frequentare l'ambiente di d'Indy, Fauré, Chausson, Debussy, Dukas ecc. Poté così affinare i propri mezzi tecnici e maturare uno stile in cui l'originaria ispirazione folcloristica viene poeticamente... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali