Traduttore: G. Maneri
Editore: L'Asino d'Oro
Collana: Omero
Anno edizione: 2014
Pagine: 369 p., Brossura
  • EAN: 9788864431970
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,56

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Federico Saibene

    23/09/2015 19:27:47

    Per chi ama i romanzi che riflettono il punto di vista dei bambini. Fa da sfondo la drammatica esperienza della dittatura argentina degli anni 70. Da leggere.

  • User Icon

    Becky

    05/07/2015 12:17:31

    Nella Buenos Aires del 1976 un bambino di 10 anni è costretto a vivere in clandestinità con la sua famiglia. Un romanzo che strappa risate ad alta voce, divertente e tenerissimo, nonostante i lettori sappiano che si sta narrando una delle pagine di storia più buie dell'Argentina. Se devo trovare un difetto è quello che alcune digressioni sono superflue ed appesantiscono un po' la lettura, ma in generale credo che questo sia un libro geniale.

  • User Icon

    Luca

    14/03/2014 12:39:54

    La clandestinità di una famiglia argentina ai tempi dei desaparecidos, raccontata da un bambino di dieci anni preoccupato di non perdere i suoi giocattoli. La storia è raccontata con sublime leggerezza. Per quanto possa esserlo un libro è - spesso - divertente. Capitoli brevi o brevissimi con chiuse a volte brillanti. Peccato che verso la fine l'autore non riesca a trattenersi e inserisca dei capitoli estranei alla storia in cui ci fa conoscere il suo parere sul tempo, la storia, Dio, di sobria banalità. Parlando del tempo ad esempio non fa che "citare" i libri di Hawking. E aggiunge una conclusione in cui spiega perchè e come ha scritto il libro. Quando uno scrittore smette di raccontare semplicemente fallisce.

Scrivi una recensione