Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Kerestetìl - Irene Bignardi - copertina

Kerestetìl

Irene Bignardi

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Astoria
Anno edizione: 2017
Pagine: 97 p., Brossura
  • EAN: 9788898713684

€ 11,40

€ 12,00
(-5%)

Venduto e spedito da Multiservices

spinner

Disponibile in 10 gg lavorativi

+ 5,50 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 8,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Di volta in volta sognatrici e realiste, traditrici e tradite, ingenue e meschine, le donne che si muovono nel mondo raccontato dall’autrice fanno parte della borghesia illuminata milanese degli anni cinquanta e sessanta, anni ricchi di sperimentazioni artistiche e personali dagli esiti discontinui

Un mondo tutto sommato gentile, dove un maturo regista riesce a resistere alle avances di una giovanissima ammiratrice, una moglie cerca di salvare il proprio matrimonio fingendo con i figli un improvviso impegno di lavoro, un artista si trasferisce con la moglie a casa del committente per risparmiare mentre conclude il lavoro. Con l’intensità e l’ironia tipiche dell’autrice – venate dalla malinconia di chi rivive tratti di vita ormai lontani – Irene Bignardi ci regala un quadro d’epoca, non immobile però, perché i sentimenti di cui parla sono quelli che ancora ci accompagnano durante quel lungo percorso che si chiama diventare adulti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Irene Bignardi Cover

    Ha conseguito la laurea in lettere moderne all’Università statale di Milano e ha frequentato con una borsa Fullbright il Master in Communications alla Stanford University.Inizia la carriera professionale alla Rai dove realizza alcune trasmissioni culturali tra cui, nel 1969/70 “Orizzonti della scienza e della tecnica”; dal 1970 al 1975, opera nei servizi culturali della Olivetti; successivamente è tra i fondatori del quotidiano «la Repubblica» – con cui collabora tuttora – come inviato di cultura e in particolare dal 1989 come critico cinematografico.Tra il 1980 e il 1989 ha realizzato per la Rai le dirette dalla Mostra del cinema di Venezia, oltre a molte trasmissioni di carattere culturale (Speciale Guttuso, Speciale Guggenheim, etc)... Approfondisci
Note legali
Chiudi