Kleine Dreigroschenmusik - Egon und Emilie - HMS Royal Oak

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Direttore: Werner Herbes
Interpreti: Ebony Band (ensemble)
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Channel Classics
Data di pubblicazione: 24 giugno 2009
  • EAN: 0723385251095
Salvato in 1 lista dei desideri
  • Kurt Weill Cover

    Compositore tedesco. Cominciati gli studi musicali a Dessau con A. Bing, li continuò alla Hochschule für Musik di Berlino con E. Humperdinck e R. Krasselt. Fu inizialmente attivo come direttore sostituto e direttore d'orchestra nei teatri di Dessau e Lüdenscheid. Nel 1921 si stabilì a Berlino e per quattro anni fu allievo di F. Busoni, che esercitò su di lui una profonda influenza. Uno dei suoi primi lavori significativi è il Concerto per violino e fiati (1925), cui seguì l'opera in un atto, su testo di G. Kaeser, Der Protagonist, che nel 1926 ottenne successo a Dresda. Questi primi lavori (accanto ai quali vanno ricordati Na und?, due atti, 1927, che rimase manoscritto, e Royal Palace, un atto su testo di I. Goll, 1927) risentono dell'atmosfera postimpressionista e dei postulati della Nuova... Approfondisci
  • Erwin Schulhoff Cover

    Compositore e pianista tedesco di origine boema. Fortemente influenzato dalle teorie di A. Hába (musica per quarti di tono) e dal neoclassicismo, mostrò un vivo interesse anche per la musica jazz (come provano le sue composizioni pianistiche e l'oratorio H.M.S. Royal Oak, 1930). La sua produzione comprende sinfonie (tra le quali la Sinfonia della libertà, 1940-41), concerti vari, balletti, Lieder. Approfondisci
  • Ernst Toch Cover

    Compositore austriaco naturalizzato statunitense. All'avvento del nazismo si trasferì in America, dedicandosi all'insegnamento. Nel 1944 collaborò con Stravinskij per la cantata Babel (insieme a Tansman, Milhaud ecc.). Ha scritto opere (fra cui Die Prinzessin auf der Erbse, La principessa sul pisello, presentata al festival di opere da camera di Baden-Baden nel 1927; Der Fächer, Il ventaglio, 1930), la cantata Das Wasser (L'acqua, 1930) su testo di A. Döblin, musiche di scena e per film, sinfonie e altra musica orchestrale e da camera per organici vari. Benché romantica nell'ispirazione e saldamente ancorata al principio tonale, la musica di T. si fonda su moduli linguistici moderni, e si fa apprezzare per l'ingegnosità dell'elemento ritmico e per certa sua vena umoristica che arricchisce... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali