Traduttore: A. Di Liddo
Editore: Fanucci
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 01/06/2011
Pagine: 428 p., Rilegato
  • EAN: 9788834717325

Età di lettura: Young Adult

€ 7,45

€ 14,90

Risparmi € 7,45 (50%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Chiara Z.

    23/04/2012 15:59:16

    Questo libro è tutto ciò che non ti aspetti e molto di più. Sembra un normale thriller, o un horror, invece ti proietta in un ipotetico futuro distopico e terrificante, ma a cui ti affezioni subito, tanto è realistico. Così come sono realistici i suoi personaggi, pieni di difetti, sfumature e misteri. Un romanzo capace di tenere con il fiato sospeso e di far ricredere anche i lettori più scettici, quelli che, come me, di solito non amano la "fantascienza".

  • User Icon

    Mag

    29/11/2011 13:03:48

    L'ho preso perchè la trama mi affascinava e devo dire che le idee non mancano. Mi ricorda vagamente the cube in versione soft per ragazzi: di certo non riesce a spaventare come il film di Natali. Ho dato voto tre più per la storia che altro, per il resto il libro ha molte pecche. Mancano personaggi convincenti e gli stessi protagonisti sono definiti male, tanto che le emozioni che le scene clou dovrebbero suscitare stentano ad arrivare (non voglio spoilerare). Il modo di scrivere è molto approssimativo nonostante si nota che l'autore cerchi di renderlo convincente. L'impressione generale che ho avuto è che l'autore abbia avuto quest'idea (che può anche essere brillante vedremo come proseguirà) ma che preso dalla foga del raccontare gli eventi abbia tralasciato la scrittura, è un peccato perchè una situazione come quella del 'labirinto' potrebbe offrire spunti davvero interessanti 'umanamente parlando'. Nonostante ciò lo consiglio e spero che ne facciano un film perchè secondo me potrebbere davvero rendere molto... molto più del libro: e io in genere sono scettica riguardo ai film tratti da libri, il che è tutto un dire...

  • User Icon

    Claudio

    18/06/2011 17:05:12

    Ottimo libro per ragazzi, scrittura forse troppo semplice, ma la storia ti prende parecchio. Certo come per moltissimi primi capitoli di trilogie, il libro è un lungo prologo, nel senso che la storia vera e propria partirà dal secondo libro (che non vedo l'ora di leggere), ma non per questo non appassiona, anzi! La caratterizzazione dei personaggi lascia un po' a desiderare, salvando giusto quella del protagonista Thomas. Spero che Dashner abbia scavato un po' più a fondo nelle personalità dei vari protagonisti nel prossimo romanzo. Una cosa che non mi ha fatto impazzire è il gergo usato dai "radurai", parole come "pive", "sploff" etc, non rendono bene secondo me, facendo sembrare il libro un qualcosa adatto solo ai ragazzini, ma ripeto, la storia è valida e fa venire voglia di leggere il seguito subito! Se prosa e lessico fossero stati un po' più elaborati, il romanzo ne avrebbe guadagnato molto, ma forse è giusto cos' visto e considerato il pubblico a cui è rivolta quest'opera. Vale la pena leggerlo, lo consiglio.

Scrivi una recensione