Laddie: A True Blue Story

Laddie: A True Blue Story

PorterGene Stratton

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Formato: PDF
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,43 MB
  • EAN: 9788829574704

€ 3,99

Punti Premium: 4

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Loosely based on Stratton-Porter's own childhood, Laddie is a double tale -- the classic poor-boy/rich-girl romance and the story of a child of nature and her idyllic childhood.

Based on the author's own life, this book tells the story of "little sister". The youngest of eleven, she is unwanted in the beginning. The brother who loved her most, and whom she loved most in the world, is Laddie. She is almost lonely, and it's hard for her to study, so her comfort is nature. In an unforgettable way, which is funny and sad, little sister tells us her story.

"Have I got a Little Sister anywhere in this house?" inquired Laddie at the door, in his most coaxing voice. "Yes sir," I answered, dropping the trousers I was making for Hezekiah, my pet bluejay, and running as fast as I could. There was no telling what minute May might take it into her head that she was a little sister and reach him first. Maybe he wanted me to do something for him, and I loved to wait on Laddie.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Porter Cover

    (Indian Creek, Texas, 1890 - Silverspring, Maryland, 1980) scrittrice statunitense. Fu giornalista a Denver, visse nel Messico della rivoluzione, poi nella Parigi degli «espatriati» e in Germania. Nei racconti e nei romanzi brevi delle sue tre raccolte, Il pesco di Giuda (Flowering Judas, 1930), Bianco cavallo, bianco cavaliere (Pale horse, pale rider, 1939), La torre di Pisa (The leaning tower, 1944), i materiali della sua esperienza americana e cosmopolita acquistano forza oggettiva e trasparenza simbolica grazie all’uso sapiente di tecniche diverse, dalla narrazione impersonale al «flusso di coscienza», alla scrittura onirica. Fra i testi più formalmente compiuti sono le storie, presenti in tutte e tre le raccolte, del cosiddetto «ciclo» di Miranda, portatrice dell’ottica femminile, ironica... Approfondisci
Note legali