Il lapis del falegname

Manuel Rivas

Traduttore: P. Cacucci
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2004
Formato: Tascabile
In commercio dal: 21 maggio 2004
Pagine: 143 p., Brossura
  • EAN: 9788807818127
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,51

€ 3,51

€ 6,50

4 punti Premium

€ 5,52

€ 6,50

Risparmi € 0,98 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    AdrianaT.

    31/05/2017 07:21:13

    Opss... Avevo sbagliato a mettere le stelline!!!

  • User Icon

    AdrianaT.

    09/04/2017 08:34:23

    Sai com'è. È uno di quei libretti che si acchiappano al volo e per caso per sottrarli momentaneamente alla polvere della biblioteca, senza nemmeno controllare le stellette su anobii e ibs (quando ci sono). Nome e titolo a me sconosciuti e attraenti; per non uscire con le mani in mano, ecco, e avere qualcosa di leggero e maneggevole da leggere in fretta e in furia (si fa per dire), quando sei in fila al catasto. E invece... E invece è un gioiellino (come dicono quelli a corto di vocabolario come me) che si merita la tranquillità e la concentrazione del sofà, e lo è fin dalle prime battute - Sulla soglia di ogni casa dovrebbero esserci due occhi come questi -, e il tutto si protrae per 143 pagine. Leggo che scrive bene per bambini, Rivas, ma se la cava alla grande anche con gli adulti. Questo è un concentrato di vita e di guerra scritto e costruito magnificamente.

  • User Icon

    Benti Elena

    15/06/2014 07:53:11

    Romanzo straordinario per l'umanità dei protagonisti e il carattere poetico della scrittura

  • User Icon

    geffy

    01/12/2009 10:46:03

    Il ritrovamento di un lapis da falegname, appartenuto a un pittore, prigioniero durante il periodo franchista, fa riemergere nella mente di Herbal, che è l’io narrante del libro, gli orrori della guerra civile spagnola. E’ stato lui stesso un carceriere e torturatore ma anche spettatore di storie d’amicizia e d’amore. Un periodo storico, quindi, visto attraverso gli occhi di chi ha ucciso perché incattivito dalle leggi militari, ma raccontato con grande umanità da farne quasi una vittima.

  • User Icon

    marilia

    10/06/2008 16:14:29

    una storia d'amore che intreccia il suo evolversi con la guerra civile spagnola poetica e bellissima la scrittura di manuel

  • User Icon

    Milena

    08/10/2002 19:42:54

    Ideologizzante in maniera subdola...tanto valeva essere diretti, più espliciti...

  • User Icon

    ciro

    21/09/2002 16:16:24

    avrebbe potuto essere un libro sicuramente migliore.Gli manca un approfondimento vero sulla tipologia incarnata da Herbal.Semplicistico nella trama e negli accadimenti,sembra solo un approccio a qualcosa di rimandato che non arriva mai

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione