Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Last Minute Marocco di Francesco Falaschi - DVD

Last Minute Marocco

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 7,49

€ 9,99
(-25%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 5,90 €)

Dopo la maturità Valerio, insieme a tre amici, parte di nascosto dai genitori per un viaggio in Marocco. La madre, preoccupata, costringe il padre di Valerio, il suo ex marito, ad andare alla ricerca del gruppo. Il viaggio sarà per tutti un'avventura straordinaria e indimenticabile.
3,5
di 5
Totale 4
5
2
4
0
3
1
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    JD

    24/05/2010 12:55:59

    La versione in peggio di"Che ne sarà di noi".Ma non ci sono drammi adolescenziali nè quesiti universali tipo il futuro ecc...Solo un'agghiacciante catalogo dei peggiori luoghi comuni del cinema di genere:i soliti insopportabili adolescenti a caccia di canne e ragazze,genitori marocchini ottusi e tradizionalisti che parlano fra loro anche troppo italiano,genitori italiani immaturi e scontenti che alla fine si cornificano col sorriso sulle labbra.Mastrandrea riesce a uscirne dignitosamente e strappa il sorriso più di una volta,ma non riesco a capacitarmi di come abbia potuto partecipare a tutto questo.Riguardo agli altri,De Angelis,che aveva dimostrato talento esordiendo in "Ma che ci faccio qui?"si smentisce subito.Vaporidis,dopo i primi cinque minuti vorresti prenderlo a bastonate(ha i denti così sbiancati che sembrano di porcellana),e la Cucinotta fa quello che ha sempre fatto:non recita e fa da tappezzeria(ma per fortuna si vede poco).Quel genere di film che mi fa vergognare di essere italiano.Eppure..."Di interesse culturale e nazionale"c'è scritto all'inizio.Vorrei conoscere personalmente chi si occupa di dare questo...merito ai film,se così posso definirlo,perchè finora non ne ho visto uno con questa scritta all'inizio che non fosse diverso da questo.Forse hanno fatto male a chiudere i manicomi!

  • User Icon

    NonnOsvaldoGE

    25/10/2009 09:46:25

    Si potrebbe avere la versione in lingua francese....dovendone fare regalo ad amici d'oltralpe?...Grazie

  • User Icon

    LAURA

    08/03/2008 18:15:40

    MOLTO MOLTO CARINO. ADORO SIA MASTRANDREA(CHE HO ANCHE APPREZZATO A TEATRO) E IL SEMPRE PIU' BRAVO VAPORIDIS. MOLTO TALENTUOSI ANCHE BALDUCCI E DE ANGELIS. DIONISI RIESCE A RENDERE AL MEGLIO OGNI RUOLO CHE INTERPRETA...

  • User Icon

    FRED02

    01/12/2007 22:41:19

    Carino ma niente più. Piacevole per passare una serata rilassante, gli attorio tra cui Vaporidis e Mastrandrea hanno fatto di meglio.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Sotto l'apparente impegno della tematica multiculturale, l'ennesima commedia generazionale confezionata ad arte

Trama
Dopo la maturità si parte per le vacanze. Ecco dunque l'ideale seguito di Notte prima degli esami, ennesimo spensierato viaggio estivo giovanilista. La storia è quella di tre ragazzi romani in fuga verso il Marocco: il più giovane, Valerio (Daniele De Angelis), già nomade ribelle in Ma che ci faccio qui! di Francesco Amato, Andrea (Nicolas Vaporidis), il tipico romanaccio sgamato in cerca di sesso e canne, e Giacomo (Lorenzo Balducci), il brontolone del gruppo, serio e inquadrato, ma soltanto fino a un certo punto...

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2007
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 88 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of); foto
  • Valerio Mastandrea Cover

    "Attore italiano. Esordisce sul grande schermo nel 1994 con Ladri di cinema di P. Natoli e nel 1996 interpreta un poliziotto in Palermo-Milano solo andata di C. Fragasso. Simbolo dei giovani disorientati e, spesso, disoccupati, è protagonista di commedie generazionali come Cresceranno i carciofi a Mimongo (1996) di F. Ottaviano e Tutti giù per terra (1997) di D. Ferrario. Immerso nelle atmosfere della sua città, a teatro con Rugantino e al cinema con La carbonara (2000) di L. Magni, è nel cast di Domani (2000) di F. Archibugi, prima di fornire una delle sue prove più convincenti e mature interpretando il meccanico di Ostia, amante delle donne e dei motori truccati, protagonista di Velocità massima (2002) di D. Vicari. Nel 2004 è un tenente dei carabinieri in Lavorare con lentezza di G.?Chiesa... Approfondisci
  • Nicolas Vaporidis Cover

    "Attore italiano. Di padre greco e nonno cinematografaro, undicenne viene scartato a favore di E. Germano per il ruolo del bambino pestifero di Ci hai rotto papà (1992) di Castellano & Pipolo. Dopo aver seguito la stessa formazione attoriale di Germano presso il romano Teatro Azione, esordisce nell’anomala opera prima di D. D’Ambrosi Il ronzio delle mosche (2003) ed è il protagonista sedicenne nella provincia toscana degli anni ’60 di 13dici a tavola (2004) di E. Oldoini, nostalgico copione della provvidenziale iniziazione sessuale con la più bella del reame. Viene invece respinto da C. Capotondi in Notte prima degli esami (2006) di F. Brizzi, dove, in compenso, si afferma come nuovo sex symbol del cinema per adolescenti: studente discolo e distratto, al momento opportuno, quello dell’esame... Approfondisci
Note legali