Traduttore: C. Brovelli
Anno edizione: 2012
Pagine: 382 p., Brossura
  • EAN: 9788865830383
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,42

€ 9,90

Risparmi € 1,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rick n' Roll

    29/02/2012 17:54:59

    Semplicemente geniale! Un altro capolavoro firmato Moore!

  • User Icon

    Seiphora

    01/11/2011 18:53:04

    Libro estremamente deludente. Soprattutto se si pensa che nasce dalla penna dell'autore de "Il Vangelo secondo Biff"!! Noioso e prevedibile, non appassiona e, in alcuni punti, risulta forzatamente umoristico, non riuscendo del resto a suscitare l'ilarità sperata. Peccato aver sprecato in questo modo un'idea comunque originale: un giovane padre vedovo che si vede improvvisamente investito del "lavoro sporco" di Mercante di Morte, con una figlia dagli strani poteri...

  • User Icon

    Gianluca

    14/03/2011 15:05:26

    E' un romanzo scorrevole, inizialmente la storia è avvincente e pagina dopo pagina fa crescere la curiosità nel lettore, però già nella seconda metà del libro, inizia a diventare un po' prevedibile. La storia è si insolita, ma neanche tanto originale, visto che è strapiena di cliché sulla morte e la reincarnazione, presenti in decine di film, leggende e libri horror. Sono quasi 450 pagine, ma si divorano in pochi giorni. La trama la vedo adattissima a un film e chissà che qualcuno non ci abbia già pensato a una trasposizione cinematografica. In ogni caso, non capisco tutte le critiche e recensioni positive che ho trovato in giro su questo romanzo: il libro ha vinto persino un premio letterario e l'autore è stato paragonato a Vonnegut (che viene anche citato nel libro) e a Robbins. Ecco, sinceramente tutto ciò mi sembra esagerato. Vonnegut e Robbins, secondo me, hanno una scrittura molto più elegante, un'ironia più intelligente, vanno a fondo nella psicologia dei personaggi (soprattutto Robbins), riempiono le loro storie di pause, preamboli, descrizioni e citazioni colte. Qui invece è tutto ridotto all'osso. Insomma, sarebbe come paragonare Paola & Chiara a Tina Turner e Aretha Franklin. La scrittura minimalista e la narrazione prevalentemente in discorso diretto, ne fanno un romanzo scorrevole e assolutamente godibile, ma più che a un libro da premio "letterario", lo fanno sembrare una "versione romanzata" di un Dylan Dog (con tutto rispetto per Dylan Dog, che rimane un mito, che apprezzo, ma che è pur sempre un fumetto). Insomma, divertente, ma superficiale e povero di contenuti. Lo consiglio magari per un viaggio, proprio se non si trova niente di meglio da leggere, ogni tanto una lettura un po' più leggera fa bene no?

  • User Icon

    pierxx84

    23/04/2010 10:23:03

    Un libro singolare, in grado di narrare le vicende di un "mercante di morte" in maniera ironica e mai banale!!!Libro in grado di tenerti incollato sino al finale, il quale (a mio modesto parere) risulta essere un po' troppo affrettato.Consigliato!!!!!

  • User Icon

    riccardo

    12/03/2010 11:35:17

    molto divertente,finalmente qualcuno che sa farci sorridere con stile.

  • User Icon

    Daniele

    13/01/2010 11:20:13

    Fantastico. Il primo libro di Moore è stato amore a prima vista. Charlie è il protagonista, impossibile non innamorarsene, ma attorno a lui girano una miriade di altri fantastici personaggi (ricordo il signor Verde Menta, le domestiche, i commessi del negozio di antiquariato per citarne alcuni). Un romanzo che riesce anche ad essere toccante, oltre che travolgente. Grazie Moore!

  • User Icon

    Rita

    18/01/2009 17:49:52

    Quando ho iniziato a leggerlo ero molto scettica. Dopo poche pagine mi sono ricreduta. Mi sono lasciata trascinare e mi sono subito affezionata ai personaggi. Lo consiglio a tutti.

  • User Icon

    Mag

    27/03/2008 17:24:10

    un libro geniale direi, ironico, molto divertente e scorrevolissimo. Quando cominci a leggerlo non smetti più dal ridere. Voto pienamente alto.

  • User Icon

    missapple

    08/01/2008 13:12:24

    Bello, simpatico, leggero! Adoro la teoria del maschio Beta. Ma qualcuno sa qualcosa in più rispetto ai Mercanti di Morte? Non credo infatti che Moore sia stato il primo ad usare questa figura. Nella serie tv Ghost Wispher ad esempio, la protagonista vede i morti e gli aiuta a passare oltre..e lavora in un negozio di antiquariato, rivende oggetti appartenuti ad altri. In un episodio di Lost, della 3°serie, Desmond incontra una donna che sa quando le persono devono morire e rivende ugualmente degli oggetti appartenuti ad altri. E' una figura ricorrente a quanto pare. Qualcuno sa spiegarmi perchè?

  • User Icon

    Monica Jay

    13/12/2007 19:27:43

    Incredibilmente bello, ironico, comico, lugubre... e tutto ciò che gira intorno alla morte questo libro ce l'ha. Il protagonista è, come lo chiama l'autore, un maschio beta e in quanto tale ha i pregi e i difetti di chi deve lottare per tutto, ma che ha dalla sua parte un'enorme arma: la creatività per potersi sbrigliare da tutte le situazioni più spinose. E di situazioni spinose ce ne sono e come quando sei il prescelto per portare a termine certi lavoretti! In questi libro c'è tutto: avventura, suspance, scene scabrose, comicità, colpi di scena e chi più ne ha più ne metta! Nessuna pagina ti annoia e quasi fai fatica a non finirlo tutto d'un fiato. Alla fine sei così affezionato al protagonista che quasi credi di conoscerlo. Il massimo.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione