La legge dei media. La nuova scienza

Marshall McLuhan,Eric McLuhan

Editore: Edizioni Lavoro
Collana: Studi e ricerche
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 1 marzo 1994
Pagine: 332 p.
  • EAN: 9788879105583
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 17,56

€ 20,66

Risparmi € 3,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Questo volume rappresenta una summa mcluhaniana: fin dall'inizio incontriamo le ben note pagine-mosaico di McLuhan, un limite estremo dell'ecriture, una galassia di concetti e argomentazioni di carattere filosofico su spazio e tempo, a cui fa da contrappunto l'ideogramma cinese con il suo messaggio letterario-pittorico.La letteratura – le parole di Poe, Baudelaire, Rimbaud, Mallarmé, Pound – è utilizzata per mettere a dura prova enunciati filosofici e progressi scientifici: letteratura come veggenza, ma soprattutto come comunicazione, come presa di coscienza, come salvaguardia contro la robotizzazione dell'umanità.