La legge dei media. La nuova scienza

Marshall McLuhan,Eric McLuhan

Editore: Edizioni Lavoro
Collana: Studi e ricerche
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 1 marzo 1994
Pagine: 332 p.
  • EAN: 9788879105583
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Le riflessioni di uno dei maggiori massmediologi, riprese dal figlio, in un testo premonitore del ruolo dei media nella società contemporanea, fondamentale per comprendere il mondo sempre più complesso della comunicazione.

€ 17,56

€ 20,66

Risparmi € 3,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

18 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Questo volume rappresenta una summa mcluhaniana: fin dall'inizio incontriamo le ben note pagine-mosaico di McLuhan, un limite estremo dell'ecriture, una galassia di concetti e argomentazioni di carattere filosofico su spazio e tempo, a cui fa da contrappunto l'ideogramma cinese con il suo messaggio letterario-pittorico.La letteratura – le parole di Poe, Baudelaire, Rimbaud, Mallarmé, Pound – è utilizzata per mettere a dura prova enunciati filosofici e progressi scientifici: letteratura come veggenza, ma soprattutto come comunicazione, come presa di coscienza, come salvaguardia contro la robotizzazione dell'umanità.