La legge del più forte

The Sheepman

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Sheepman
Paese: Stati Uniti
Anno: 1958
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 3,74 €)

Nel 1880 Jason Sweet, un rude pecoraio, arriva con il suo gregge in un paesino del West dove intende stabilirsi. Gli abitanti del luogo tentano di opporsi al suo insediamento, perché temono che le pecore danneggino i pascoli destinati ai bovini. Jason è irremovibile. Non servono a farlo desistere neppure le minacce del colonnello Bedford, ricco allevatore e sua vecchia conoscenza. Jason dovrà affrontare a viso aperto il suo antico nemico per affermare i propri diritti.
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    SIRO

    22/04/2019 10:26:34

    Gleen Ford è un mito confermato e questo film non delude

  • User Icon

    SIRO

    15/04/2019 07:54:15

    Un gran bel film da vedere e rivedere

  • Produzione: DNA, 2010
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 85 min
  • Lingua audio: Inglese; Italiano
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Area2
  • Glenn Ford Cover

    Nome d'arte di Gwyllyn Samuel Newton F., attore statunitense di origine canadese. Recita in teatro in California e a Broadway, poi debutta nel cinema poco prima dell'entrata in guerra, segnalandosi in alcune pellicole drammatiche come Seduzione (1940) di C. Vidor e Così finisce la nostra notte (1941) di J. Cromwell. Nel 1946 viene scelto ancora da Vidor per formare un triangolo di odio e seduzione con la splendida R. Hayworth e G. MacReady in Gilda, film di culto che lancia la diva nell'immaginario erotico collettivo e F. nel ruolo di «duro», ma con un innato fondo di tenerezza e simpatia. Da questo momento la sua fama di attore non conosce declino, grazie alla padronanza di differenti registri espressivi che gli consente di interpretare i ruoli e i generi più svariati. Nel celebre noir di... Approfondisci
  • Shirley MacLaine Cover

    "Nome d'arte di S. MacLean Beaty, attrice statunitense. Sorella maggiore di W. Beatty, vanta una carriera di successo come ballerina a New York fin dal 1950, prima di approdare al grande schermo tra i protagonisti del macabro e ironico balletto di La congiura degli innocenti (1955) di A. Hitchcock. Con il viso sbarazzino, il caschetto di capelli rossi, il fisico dinoccolato e i modi da monella, si ritaglia un personaggio anticonformista che si adatta alla commedia demenziale (Artisti e modelle, 1955, di F. Tashlin, con la coppia Martin-Lewis) e sofisticata (Tutte le ragazze lo sanno, 1959, C. Walters), ma anche al dramma sentimentale (la piccola ragazza ingenua, innamorata di F. Sinatra fino al sacrificio, in Qualcuno verrà, 1959, di V. Minnelli) ed esistenziale (l'insegnante omosessuale calunniata... Approfondisci
  • Leslie Nielsen Cover

    Attore statunitense di origine canadese. Inizia la carriera artistica alla radio per poi approdare al grande schermo e in televisione. I suoi primi ruoli sono marginali e spesso caratterizzati da una certa drammaticità, come il comandante Adams nel fantascientifico Il pianeta proibito (1956) di F.M. Wilcox e un prigioniero del transatlantico in L'avventura del Poseidon (1972) di R. Neame. Gli anni '80 segnano un cambiamento di rotta e N. mette a frutto le sue doti comiche ottenendo un notevole successo popolare che lo spinge a continuare nella commedia di stampo parodistico e rocambolesco. I grandi occhi azzurri, la capigliatura bianchissima e le continue smorfie ben si addicono a personaggi sconclusionati quali il tenente Frank Drebin di Una pallottola spuntata (1988) di D. Zucker e i suoi... Approfondisci
Note legali