La legge di Murphy

Arthur Bloch

Traduttore: L. Spagnol
Illustratore: E. Fahey
Editore: Longanesi
Edizione: 37
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 4 marzo 1988
Pagine: 120 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788830408036

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Umorismo - Antologie e collezioni umoristiche

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione

Nel 1949, l'ingegnere aeronautico dell'aviazione americana capitano Ed Murphy, osservando l'andamento dei propri esperimenti, ebbe a dire: "Se qualcosa può andar male, lo farà". Prova della "verità" di questa affermazione è il fatto che Ed Murphy, nel giro di pochi anni, è diventato famosissimo in tutto il mondo: non per le sue scoperte in aeronautica, del resto inesistenti, ma per quella frase, che immediatamente si diffuse sotto il nome di "Legge di Murphy". Oggi la Legge di Murphy in America è talmente famosa da comparire nei dizionari, come: "Il principio per cui qualsiasi cosa possa andare male lo farà" (Funk and Wagnalls, Standard College Dictionary). Laboratori, uffici, circoli di golf, redazioni, banche, palestre, università, biblioteche, studi di dentisti, di avvocati, di fiscalisti, di ingegneri, di architetti, persino ospedali, sale operatorie, cessi sono immancabilmente tappezzati di manifesti, calendari o adesivi che ricordano la Legge di Murphy e le sue applicazioni. L'insieme delle Leggi e Osservazioni di cui la Legge di Murphy è da considerarsi capostipite è stato raccolto da Arthur Bloch nel 1977 nel presente libretto. Una raccolta che è un inventario del pessimismo esistenziale, ma che offre anche l'antidoto più antico e sicuro contro il malumore: la buona, sana e vecchia risata.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    freed

    25/02/2009 20:36:43

    decisamente concorde. bisgoogna assolutamente conservare un libro del genere.

  • User Icon

    Pierfrancesco C.

    22/09/2008 12:55:21

    Un libro molto simpatico. Ho apprezzato particolarmente la seconda legge di Finagle: “Qualunque sia il risultato di un esperimento, ci sarà sempre qualcuno pronto a a) fraintenderlo, b) falsificarlo, o c) credere si sia prodotto in virtù della sua teoria preferita.”. Comunque voglio ricordare anche la legge di Hofstadter, purtroppo non inclusa nel libro: “Ci vuole sempre più tempo di quel che si pensi, anche tenendo conto della legge di Hofstadter.”.

  • User Icon

    Gaute da Suta

    04/02/2004 16:51:04

    Decisamente un MUST! Da avere.

  • User Icon

    migue;

    04/10/2001 01:09:59

    Fa ridere da morire, con un attegiamento molto cientifico, avicina la sua teoria a pensiero matematico. Piccoli esempi uno tra l'altro fa la lettura molto gradevole.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione