Categorie

La leggenda del vento. La torre nera

Stephen King

Traduttore: T. Dobner
Collana: Pickwick Big
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
Pagine: 374 p., Brossura
  • EAN: 9788868363703
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    cantarstorie

    08/10/2016 20.42.11

    Inevitabile, al di là del commento, una premessa: questo libro è un'appendice. Una parentesi aperta al ricordo, per chi ha affrontato, amato e viaggiato le terre solitarie e battute dal vento della "torre nera". Per gli altri, l'invito - doveroso - è cominciare da là, dai primi passi del "pistolero". Oltre tutto ciò, ritrovare personaggi che sono ormai come cari amici non può essere che un piacere, e un dolce conforto.

  • User Icon

    Dario

    12/03/2014 14.14.27

    Sulla via verso la Torre Nera, Roland ed il suo ka-tet si trovano costretti a trovare un riparo per non essere spazzati via dallo starkblast ; una tempesta violentissima, un vento gelido che trasforma in ghiaccio tutto ciò che incontra. Quale migliore occasione per ascoltare una storia raccontata da un pistolero? Il fuoco è acceso, i muri e le finestre scricchiolano ma reggono l'impatto del vento e Roland inizia a raccontare ben due storie, l'una all'interno dell'altra. La prima riguarda un episodio della vita del pistolero quando fu inviato dal padre in uno sperduto villaggio del medio-mondo per uccidere uno skin-man : un mutante assetato di sangue e capace di trasformarsi in orribili creature. L'essere malefico colpisce proprio la notte dell'arrivo dei pistoleri che, giunti sul luogo dell'attacco, trovano diverse persone orrendamente uccise ma anche un superstite : il giovane Bill. La seconda è un racconto che Roland ascoltava dalla voce della madre e che egli decide di raccontare al giovane Bill durante una notte ventosa. Onestamente mi aspettavo di più. L'atmosfera inconfondibile della saga si respira fin dalle prime pagine. Manca però la bellezza di una storia tipo 'La sfera nel buio'.

  • User Icon

    henry il grigio

    07/02/2014 23.17.50

    Un grande racconto, un grande scrittore . Leggo King da anni ma ora ha raggiunto la maturità. I suoi sono romanzi bellissimi che commuovono e fanno sognare. Cosa volere di più ? Lunga vita la Re !

  • User Icon

    NEFELAI

    16/01/2014 17.45.15

    Non c'è che dire...King ha ripreso a scrivere sulle ali del vento. è un libro che si legge tutto d'un fiato, che ci fa finalmente incontrare di nuovo Roland, uno dei personaggi più affascinanti creati da King. Si puo' leggere questo romanzo anche senza aver letto la serie della Torre Nera ma...come si può dire di conoscere Stephen King se non si è mai letta la sua opera omnia? Consigliato, consigliatissimo!!!

  • User Icon

    Ferre

    08/03/2013 15.19.07

    Ritornare a leggere di Roland e il suo ka-tet è stato come reincontrare dei vecchi amici che si aveva perso di vista da tanti anni. Per quanto la presenza del gruppo originario sia appena accennata (quasi tutto il libro sono due storie narrate da Roland in un momento di quiete durante il viaggio verso la Torre), sono riuscito a ritrovare la passione e la poesia che il Medio-Mondo mi ispirava in queste poche righe. Per quanto questo volume si collochi tra il IV e il V della Torre Nera, secondo me dovrebbe andare letto come un volume separato non appena completata la saga: per quanto bello, credo che nella completezza della serie spezzi un po' troppo la narrazione.

  • User Icon

    pint74

    21/02/2013 06.44.22

    Capitolo aggiuntivo della sconfinata serie della torre nera.Le vicende narrate sono parzialmente scollegate da quella che e' la linea principale di narrazione della torre nera, anche se vi troverete diversi rimandi ed accenni. I protagonisti principali,Roland e banda,faranno solo da comparse per introdurre la storia vera e propria,anzi,le 2 storie,entrambe davvero bellissime. Il libro si potrebbe leggere anche senza aver letto la serie completa ma consiglio la lettura di almeno i primi 3 libri della torre nera,prima di iniziare questo romanzo. Questo capitolo aggiuntivo, a mio parere, e' davvero ben riuscito,sullo stile della sfera nel buio,ma decisamente piu' scorrevole,tanto che ,malgrado il corposo numero di pagine,lo finirete in pochi giorni...Ottimo lavoro ,quindi,imperdibile per gli amanti della serie o di King,ma anche consigliato agli amanti del fantasy inusuale e dei buoni libri.

  • User Icon

    Sara

    02/02/2013 11.54.44

    E' stato davvero bello ritornare nel mondo di Roland...anche se solo per sentire 2 favole una contenuta nell'altra. Libro davvero scorrevole e piacevole, che va giù come niente. Non è veramente un capitolo aggiuntivo alla saga della Torre Nera, ma i fedeli non possono lasciarselo sfuggire. Nella prefazione dell'autore, il Re sostiene che il libro possa essere letto anche da chi è digiuno da Roland e il suo ka-tet....non concordo pienamente con questa affermazione: oltre a perdersi le varie sfumature del libro, lo stesso potrebbe risultare davvero strano e incomprensibile per chi non ha mai sentito parlare di bimboli, Detta Walker, Vettori & Co. Ma è solo una mia opinione ovviamente.

  • User Icon

    chiara

    20/12/2012 14.23.50

    Due racconti per far passare il tempo, quello del lettore e quello dei protagonisti, rinchiusi ad aspettare che passi una tremenda tempesta..questo è il nuovo capitolo della torre Nera, niente di più niente di meno di quello che gli appassionati della saga conoscono già....la mano del Re li rende unici nella loro semplicità...sono scritti così bene che le pagine scorrono veloci, una dietro l'altra, senza posa....se devo giudicare lo spessore del contenuto di questo libro allora do zero, ma se devo giudicare la piacevolezza della lettura allora si merita un cinque.... Un consiglio...leggetelo nelle giornate di pioggia, davanti al camino acceso, con una coperta sulle gambe...e vi sembrerà di sentire la voce ipnotica di Roland che vi fa conoscere le profondità della foresta infinita e strani mondi di pooky e ally-gatori.

  • User Icon

    alessandro

    06/12/2012 20.23.57

    leggendolo mi dicevo a tratti "sono favole per bambini" nonostante questo me lo sono sparato in 2 giorni..l universo di roland è troppo affascinante..l atmosfera in questo libro come anche nella Torre Nera è unica.Spero che King in futuro scriva ancora un bel libro magari sulla caduta di Gilead..il passato di Roland è ancora oscuro

  • User Icon

    beast

    19/11/2012 11.03.07

    bel libro, una favoletta leggera leggera in pieno stile "gli occhi del drago", racchiusa in un'avventura di un giovanissimo Roland di Gilead. I vari Eddie, Susannah, Jake e Oy sono solo delle comparse. Nulla di nuovo in relazione alla trama generale della saga, solo una piacevole e scorrevole lettura, a tratti un po' toccante, incentrata sull'amore madre-figlio. Un ottimo passatempo.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione