Leggere il passato. Tendenze attuali dell'archeologia

Ian Hodder

Traduttore: F. Pinnock
Editore: Einaudi
Anno edizione: 1992
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: XV-247 p.
  • EAN: 9788806125875
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 12,29

€ 14,46

Risparmi € 2,17 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

L'ultimo libro di Ian Hodder, illustre e molto attivo archeologo inglese, ha suscitato sin dal suo apparire vivaci polemiche. Esso infatti mette a fuoco il concetto di «significato in archeologia», dimostrando che, quando si cerca di spiegare il comportamento di società antiche, l'interpretazione di quel «significato» deve essere strettamente integrata dall'analisi di fattori sociali, economici e di adattabilità. Simbolismi e ideologie vengono dunque da Hodder analizzati in relazione alla storia civile e culturale e alle norme sociali, mentre vengono messi a frutto i risultati metodologici della teoria dei sistemi in archeologia, dell'archeologia marxista e strutturalista e dello studio delle relazioni tra storia e archeologia. L'autore in questo modo definisce ciò che egli ha inteso per archeologia «contestuale» e «post-processuale» e ne esamina le implicazioni teoriche nella messa in pratica della disciplina. In particolare egli sostiene che malgrado la cultura materiale non sia un testo letterario, una ricerca tra «testi» analoghi potrebbe offrire una comprensione profonda della natura dei dati archeologici e dei processi che coinvolgono la «lettura del passato».