Leggere il pensiero non è una magia. Decifrare e influenzare il comportamento degli altri

Henrik Fexeus

Traduttore: A. Berardini
Editore: TEA
Collana: Tea pratica
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 28 aprile 2016
Pagine: 247 p., Brossura
  • EAN: 9788850242610
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Lo svedese Henrik Fexeus è un personaggio affascinante. Alcuni potrebbero definirlo eccentrico, altri un po' folle, ma se si assiste a una sua esibizione o si legge un suo libro si scoprirà un personaggio lucido, penetrante, che sa perfettamente quel che dice. Ma di cosa tratta in sostanza "Leggere il pensiero non è una magia"? È una guida pratica all'illusionismo? Un libretto di istruzioni per apprendisti stregoni? Un testo esoterico? Niente di tutto questo. È un manuale che insegna a tutti come leggere la mente, senza bisogno di essere maghi indovini. Fexeus ha ridisegnato il concetto di lettura del pensiero come interpretazione del linguaggio del corpo e degli stati emotivi; egli si ispira alle più efficaci tecniche psicologiche, in particolare all'ipnoterapia di Milton Erickson, il celebre psichiatra americano che tanto ha influenzato Bandler e Grinder, fondatori della PNL. La sua opera si rivela molto utile nei colloqui di lavoro, nei rapporti con conoscenti e colleghi, e in tutte le occasioni in cui sia necessario trasmettere le proprie idee agli altri e influenzarne le decisioni.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: