Leonardo da Vinci. Artista scienziato inventore. Ediz. illustrata

Simona Cremante

Editore: Giunti Editore
Collana: Atlanti compatti
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 21/07/2018
Pagine: 640 p., ill. , Rilegato
  • Prodotto usato
  • Condizioni: Nuovo
  • EAN: 9788809038110

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Arte, architettura e fotografia - Storia dell'arte: stili artistici - Stili artistici dal 1400 al 1600 - Arte rinascimentale

€ 4,95

€ 9,90

Risparmi € 4,95 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 6,56 €)

 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Picasso

    18/10/2005 13:17:24

    Il libro, che strizza l’occhio ad un pubblico straniero e/o in cerca di regali (l’edizione in lingua inglese ed il formato a "cubo" ne sono la conferma), parte da un idea straordinariamente interessante: racchiudere in un'unica pubblicazione le mille sfaccettature della personalità di Leonardo. L’ambizioso progetto di Cremante è infatti quello di riassumere le molteplici e disordinate attività del genio toscano mediante brevi testi esplicativi e numerosissime illustrazioni di ottima qualità. Il risultato però non convince in pieno. Infatti, mentre l’autrice sintetizza con chiarezza ed incisività la vita e l’opera pittorica di Leonardo (eccezionale l’analisi del battesimo di Cristo), non riesce altrettanto bene a presentare il genio inventore e scienziato. In questa parte infatti il saggio diventa eccessivamente superficiale e didascalico riducendo il tutto ad una lunghissima (e noiosa) serie di schizzi ed appunti originali del maestro tratti dai vari codici e raccolte. Nonostante ciò emerge in modo dirompente la grandiosità, quasi inverosimile, che Leonardo ha dimostrato in tutte le innumerevoli materie trattate nel corso della sua vita. Un uomo che ha saputo talmente sfruttare appieno le proprie capacità mentali da risultare estraneo al suo tempo, come fosse catapultato direttamente dal futuro. Benigni e Troisi di “Non ci resta che piangere” la sapevano lunga…

Scrivi una recensione