Lettere dello scoiattolo alla formica

Toon Tellegen

Traduttore: L. Draghi
Illustratore: A. Scheffler
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2001
In commercio dal: 24 aprile 2002
Pagine: 93 p., ill.
  • EAN: 9788807924019
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 11,48

€ 13,50

Risparmi € 2,02 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Toon Tellegen è un medico e un poeta. Ha lavorato in Kenia per tre anni, poi è tornato in Olanda, a fare il medico di base. Dal 1985 ha iniziato a pubblicare storie per bambini, storie che sono diventate immediatamente molto popolari e gli hanno valso nel 1997 il premio Theo Thijssen (il principale premio olandese per la letteratura per l'infanzia). Feltrinelli l'aveva già tradotto nel 2001 (Il mio papà ,la storia di un papà grande, alto più di un lampione, capace di imprese magiche, giocoso e tremendamente affascinante) e oggi pubblica uno dei suoi libri più noti, uno dei suoi "libri di animali", un libro che diverte i bambini e commuove i grandi come una raccolta di poesie bellissime. Tellegen racconta di formiche pensierose e talpe schiacciate dalla solitudine, di orsi golosi e affabulatori e di elefanti il cui sogno è ballare con una chiocciola, di pidocchi costretti in casa dalla timidezza e di lettere che indossano cappotti e berretti contro il freddo invernale, di passeri che danno lezioni di scrittura a dromedari scarabei upupe e iguane e di una tartaruga che tutto a un tratto si scopre preda dell'ansia; racconta di un mondo i cui abitanti-animali trovano soluzioni poetiche e struggenti a problemi molto simili a quelli che abbiamo noi. Il vento porta avanti e indietro per il bosco le lettere di questi personaggini (perfettamente ritratti dal vignettista tedesco Axel Scheffler, tra poesia e spaesamento), storie lievi e pensieri grandi: "Una mattina, all'inizio dell'estate, il vento infilò una letterina sotto la porta dello scoiattolo. Scoiattolo, / stavo venendo da te, / ma mi sono perso. / L'elefante ".

Sara Marconi