Lezioni di felicità

Angela Vallvey

Traduttore: R. Bovaia
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 25 ottobre 2007
Pagine: 308 p., Brossura
  • EAN: 9788850212941
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Ulisse, Penelope e il figlio Telemaco sono una famiglia come tante altre, in cui la divisione dei ruoli tra marito e moglie segue l'evoluzione dei tempi. Tocca alla "rampante" Penelope, allora, lasciare il marito tra pannolini e pappette, per dedicarsi alla carriera di stilista. Il suocero di Ulisse fonda una "Accademia della felicità", una sorta di scuola socratica in cui si risolvono i problemi quotidiani, in cui si cercano risposte ai piccoli, grandi quesiti della vita di tutti i giorni. Una satira sui libri di auto-aiuto, una meditazione sulla felicità e un omaggio al mondo classico. Ma soprattutto una riflessione sulla miseria e nobiltà della condizione umana.

€ 7,31

€ 8,60

Risparmi € 1,29 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 4,64

€ 8,60

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Michele

    21/03/2006 18:53:24

    Un libro piacevole. Nulla di trascendentale, certo, tuttavia godibile. Un po' di delusione nella parte finale con lo scontato riavvicinamento tra i due protagonisti (era programmaticamente inevitabile ritrovarsi dopo tanto patire, visti i nomi dei due...)

  • User Icon

    Marcella66

    10/11/2004 15:59:18

    Lieve,delicato e ironico un buon libro da leggere prima di dormire per... sorridere.

  • User Icon

    Limahl69

    19/10/2004 19:16:16

    Contrariamente ai due lettori che hanno espresso un giudizio negativo, ho trovato questo libro bellissimo, molto leggero e allo stesso tempo profondo. Dolce, delicato, spiritoso, umano. Non insegna ad essere felici (del resto il titolo originale è "Gli stati carenziali"), tuttavia fa pensare a quanto la felicità stia spesso in ciò che abbiamo a portata di mano, non nell'impossibile.

  • User Icon

    e.

    06/09/2004 13:33:41

    orrendo.inutile e senza senso. mi è stato regalato ed ho fatto fatica a finirlo.

  • User Icon

    Nausicaa

    26/07/2004 23:14:58

    orribile. fastidioso.noioso.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione