Libera Chiesa. Libero Stato? Il Vaticano e l'Italia da Pio IX a Benedetto XVI

Sergio Romano

Editore: TEA
Collana: TEA storica
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
In commercio dal: 18 ottobre 2007
Pagine: 154 p., Brossura
  • EAN: 9788850214082
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,64
Descrizione
L'unità d'Italia fu ottenuta contro la volontà della Chiesa di Roma, ma l'Italia non fu mai veramente laica. Il libro racconta l'evoluzione delle relazioni fra lo Stato e la Chiesa durante gli anni dell'Italia massonica e liberale, dell'Italia fascista e concordataria, dell'Italia democristiana e dell'Italia bipolare. Tra i momenti analizzati: il caso Fogazzaro e il modernismo, i cattolici e la guerra di Libia, Benedetto XV e l'"inutile strage", il Concordato, la crisi dell'Azione Cattolica, il Papato e la guerra d'Etiopia, la guerra civile spagnola, le leggi razziali, la nascita della DC, il Concilio Vaticano II, i referendum sul divorzio e l'aborto, il Concordato del governo Craxi, i referendum sulla fecondazione assistita.

€ 7,31

€ 8,60

Risparmi € 1,29 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    GIAMBA

    02/01/2018 10:40:28

    Interessante resoconto, se pur molto sintetico, dei rapporti tra Stato italiano e Chiesa. A tratti pungente.

  • User Icon

    Federico

    04/10/2016 10:43:32

    Per tutti quelli che si ostinano a negare che in Italia non si muove foglia che il Vaticano non voglia! E' difficile che sui libri di storia scolastici si trovi scritta qualche riga su certi argomenti.

Scrivi una recensione