La liberazione di Roma. Alleati e Resistenza - Gabriele Ranzato - copertina

La liberazione di Roma. Alleati e Resistenza

Gabriele Ranzato

Scrivi una recensione
Editore: Laterza
Collana: Cultura storica
Anno edizione: 2019
Pagine: XXV-651 p., Rilegato
  • EAN: 9788858127988
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 29,75

€ 35,00
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

30 punti Premium

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 35,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Sebbene Alleati e Resistenza romana avessero gli stessi nemici, combatterono due guerre quasi parallele con scarsi punti di contatto. La loro distanza è ben rappresentata dai modi diversi con cui designarono il fine immediato che volevano conseguire: la 'caduta della prima capitale dell'Asse' per gli Alleati, la 'liberazione di Roma' per le forze resistenziali. La presa della città per gli angloamericani fu solo un momento saliente del loro sforzo per impedire, a prezzo di altissime perdite, che si avverasse l'orrendo disegno hitleriano di un'Europa nazista, ed è in questa cornice che si può valutare il tentativo della Resistenza romana di enfatizzare, attraverso la lotta armata in città, l'esistenza di un'Italia antifascista pronta a battersi per concorrere alla propria liberazione. Un tentativo quasi eroico a fronte di una popolazione che per la maggior parte odiava quasi in egual misura tedeschi e fascisti, Alleati e partigiani, come portatori di una guerra di cui non si sentiva responsabile. Questo libro, sulla base di un'ampia documentazione di fonti archivistiche, ripercorre in una visione d' insieme, con le vicende belliche, i fatti - e gli episodi controversi - relativi alla storia di Roma nei nove mesi dell'occupazione tedesca.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    matilde

    11/03/2019 20:11:57

    interessante

Note legali