Libia. Dalla Jamahiriya alla guerra civile

Antonella Colonna Vilasi

Collana: Saggistica
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 maggio 2015
Pagine: 100 p.
  • EAN: 9788867352760
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Nel mese di agosto 2014 l'Assemblea libica ha eletto un nuovo premier, creando una sorta di doppio governo secessionista, guidato da Omar al-Hassi, professore universitario nominato primo ministro del "governo di salvezza nazionale". Il Congresso nazionale è quindi dominato dalle forze islamiche, alle quali è vicino al-Hassi, incaricato di formare il governo. In tutto questo, a farne le spese è la popolazione, non solo per gli scontri armati in atto, ma anche per le crescenti diminuzioni di approvvigionamenti, come cibo, acqua o carburante. Nell'ottobre dello stesso anno cominciano a comparire le prime bandiere dell'Is, ossia lo Stato Islamico, la nuova denominazione dell'Isis, partendo dalla Cirenaica, dove hanno oramai preso il controllo. Ad oggi la Libia è diventata il punto focale dove si addestrano le milizie terroristiche. I recentissimi attentati in Francia ed a Tunisi sono infatti stati compiuti da combattenti addestrati proprio in Libia.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità: