Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

I libri di Luca

Mikkel Birkegaard

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Eva Kampmann
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 25 settembre 2008
Pagine: 436 p., Rilegato
  • EAN: 9788830425767
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 8,48

Venduto e spedito da Emozioni Media Store

Solo una copia disponibile

+ 5,75 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO

€ 9,30

€ 18,60
(-50%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO

€ 10,04

€ 18,60

Punti Premium: 19

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 7,57 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel cuore di Copenaghen, c'è una libreria antiquaria con un curioso nome italiano: I libri di Luca. Quando il proprietario, Luca Campelli, muore di morte improvvisa e violenta, il negozio passa al figlio Jon, un promettente avvocato che da anni non aveva più contatti col padre. Nello scantinato della libreria, dopo il funerale, Jon apprende dal vecchio commesso Iversen un segreto: Luca era stato a capo di una Società Bibliofila e dei cosiddetti Lectores, persone dotate del particolare potere di influenzare gli altri mediante la lettura. Un giorno il negozio subisce un attentato incendiario: nella morte di Luca c'entra forse la lotta di potere all'interno della Società Bibliofila? Il compito di Jon sarà quello di venire a capo del mistero. C'è un traditore fra i Lectores? C'è qualcuno che vuole acquisire i loro eccezionali poteri? Un thriller dal ritmo serrato in cui, insieme al protagonista, il lettore potrà scoprire quante sorprese si nascondono tra le pagine di un libro. Perché ci sono libri che possono cambiare davvero la vita.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,2
di 5
Totale 149
5
25
4
55
3
23
2
17
1
29
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Kaosviola

    22/09/2019 08:20:44

    Libro sicuramente curioso per l'insolito elemento fantastico che caratterizza la storia insieme alla passione per i libri e la lettura. Scritto bene, coinvolgente e originale. Bella lettura.

  • User Icon

    Laura

    05/11/2013 21:50:01

    La trama è veramente originale così come i personaggi, peccato per la scrittura un po' banale.

  • User Icon

    G.

    28/07/2012 11:41:52

    Libro inutile!Vuole essere un thriller stile Glen Cooper ma non ci si avvicina nemmeno, inoltre la scrittura è fin troppo elementare e a tratti incomprensibile! Sconsigliato!

  • User Icon

    andrea71

    18/07/2011 18:06:19

    Sinceramente non ho capito l'enfasi intorno a questo libro. Forse mi aspettavo di più, ma la trama di questo libro è tutt'altro che avvincente ed originale. Ed il finale poi... Praticamente è un libro in cui non succede nulla dall'inzio alla fine! Che noia!

  • User Icon

    Sonia

    14/01/2011 23:54:05

    Orribile, sono arrivata a metà libro e poi ho lasciato perdere perchè era una condanna leggerlo... Scritto male e veramente piatto

  • User Icon

    romina

    25/10/2010 08:56:58

    Dall'inizio avvincente mi aspettavo davvero qualcosa di meglio. L'idea dei Lectores era originale ma poi...tutto troppo prevedibile. Si capisce subito il cattivo della situazione ed i personaggi sono piatti. Il linguaggio usato o meglio la traduzione non è delle migliori vengono usati termini a volte ripetitivi e obsoleti. Insomma tanto fumo e poco arrosto. Romina.

  • User Icon

    valina91

    24/10/2010 16:52:11

    Un libro che parla di libri. Una lettura davvero interessante, leggera e molto scorrevole. Il protagonista Jon Campelli si troverà ad affrontare un nemico oscuro e i fantasmi del passato. Grazie ad essi e all'aiuto di Katherina Muhammed e della Società Bibliofila potrà risolvere quest'intricato mistero. Lo consiglio a chiunque voglia fare una lettura piacevole e rilassante!

  • User Icon

    Fabrizio

    05/09/2010 12:34:48

    Scritto in maniera superficiale, con un linguaggio a volte banale ("fece spallucce"), l'idea alla base del romanzo è originale ma la trama è poco avvincente e dal finale scontato.

  • User Icon

    stefania

    26/07/2010 12:17:04

    Pensavo meglio... cmq scrittura molto scorrevole e letto in pochi giorni... peccato che si capisca subito chi sia il cattivo di turno

  • User Icon

    Ragnetto

    24/05/2010 13:29:24

    Terribile.....scritto malissimo, povero nel linguaggio da far paura....personaggi senza nessuno spessore....scrittura piatta e monocorde...soldi sprecati. Se questo è stato un caso editoriale in danimarca, poveri danesi!

  • User Icon

    Flavia

    03/03/2010 16:23:14

    Capisco alcune recensioni negative, concordo con la banalità del linguaggio, ma il mio voto è positivo (anche se non il massimo). La storia è buona, il linguaggio è scorrevole, si legge in pochi giorni.

  • User Icon

    Davide

    01/02/2010 16:42:25

    Premetto che è stato un regalo dello scorso anno ma ho deciso di prenderlo in mano per leggerlo soltanto un paio di giorni fa. L'ho appena finito e purtroppo devo dire che non è proprio il genere di libro che ti lascia qualcosa dentro non appena lo hai finito di leggere. Già non appena ne ho letto la trama dal risvolto di copertina ho arricciato il naso, ma per carattere tendo sempre a non fermarmi solotanto ai primi capitoli a meno che il libro non sia davvero noioso. Quindi. trama seppur originale piuttosto inverosimile degna solo di un film o una serie Tv a puntate, personaggi piatti e scontati, dialoghi ed espressioni dei personaggi (vedi il "faceva spallucce" usato una miriade di volte) a dir poco snervante e irritante. Finale scontato, prevedibile e banale degno proprio di un film fantasy americano. In conclusione l'ho finito di leggere solo perchè altrimenti mi sarebbe sembrato di tradire chi me lo ha regalato, ovvero una persona a me cara che quando me lo ha dato era piuttosto entusiasta perchè auspicava mi sarebbe piaciuto. Insomma come tutte le opere troppo pubblicizzate la musica è sempre la stessa. Do un voto pari a 2 solo per incoraggiare questo giovane scrittore in fasce e sponarlo a fare meglio col consiglio però di lasciare perdere determinate trame banali e lesive per la pubblica suscettibilità

  • User Icon

    claudio

    11/01/2010 09:03:54

    Concordo con Stefano sulla povertà del linguaggio. Quante volte è scritto "fare spallucce"? Assolutamente deludente.

  • User Icon

    stefano

    22/12/2009 20:24:10

    Il libro mi è piaciuto poco: il linguaggio utilizzato è spesso banale e i dialoghi sono quasi sempre infantili (quante volte è presente l'espressione "sorriso sghembo", ad esempio ?). Un libro adatto anche per un quattordicenne. I personaggi non sono sviluppati adeguatamente e, a dispetto dei 'presunti' colpi di scena, in realtà la trama è scontatissima, compreso il finale. Non capisco le recensioni del primo capitolo (!?); sarà anche carino ma si tratta solo di sette pagine: purtroppo il libro ne ha altre 427!

  • User Icon

    Libricciola

    15/12/2009 10:51:49

    Che delusione!la storia di per sè non è male, però la sostanza non è molta. L'inizio è interessante, in seguito si perde. Il filone "romanzi che parlano di romanzi" comincia ad annoiarmi...Ho l'impressione che con Ruiz Zafon abbiamo esaurito le risorse.

  • User Icon

    Patrizia

    23/09/2009 14:08:55

    Intrigante, suggestivo, anche se magari un pò pesante in qualche passaggio, da leggere!

  • User Icon

    luca paoletto

    01/09/2009 16:00:28

    Discreto, si può leggere, anche se non è niente di speciale

  • User Icon

    Massimo Macconi

    26/07/2009 20:25:16

    Nel suo genere, romanzo di avventura con elementi di fantascienza, si tratta di un libro che si difende bene: personaggi e trama accattivanti. Forse un po' lungo e pesante nelle parti in cui si insiste sul meccanismo con il quale gli adepti, mediante la lettura, riescono a influenzare la mente altrui. Bello invece il finale.

  • User Icon

    Manuel

    25/07/2009 20:36:32

    Mi hanno regalato questo libro lo scorso Natale e devo dire che è stato un regalo molto apprezzato. Lo considero un bellissimo fantasy-thriller, perchè, appunto, ha degli ottimi elementi fantastici e misteriosi. Dopo solo qualche pagina, sei capovolto nel mondo dei "lectores" e ne resti affascinato. Come romanzo d'esordio, è davvero bello. Lo consiglio a tutti gli amanti dei fantasy e dei thriller e a chi, magari, vuole leggere qualcosa di diverso dal solito...

  • User Icon

    Raffaella

    19/07/2009 23:48:54

    Ce l'ho fatta. Sono riuscita a terminarne la lettura, con gioia così posso passare ad un vero thriller, o comunque ad un vero libro. Il primo capitolo ho pensato che fosse una trama completamente diversa, affascinante e assolutamente innovativa. Dal secondo capitolo in poi è stata una pena infinita ... e dire che le recensioni su IBS mi avevano avertita ma in vacanza l'unica libreria era sprovvista di titoli migliori. .... Ben mi sta, la prox volta compro TOPOLINO per godere delle vacanze ....

Vedi tutte le 149 recensioni cliente
  • Mikkel Birkegaard Cover

    I libri di Luca, il suo primo romanzo, è stato un caso letterario e un best seller internazionale. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali