Il libro del destino

Grégory Samak

Traduttore: M. Dompè
Editore: TEA
Collana: Super TEA
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 settembre 2018
Pagine: 282 p., Brossura
  • EAN: 9788850244140
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 4,25

€ 5,00

Risparmi € 0,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibile dal 20/09/2018

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Massimo F.

    27/06/2018 20:04:31

    Un modo originale, ingenuamente fanciullesco, per ripercorrere la genesi del periodo buio del nazismo. Potrebbe essere “solo” un libro per ragazzi, se non affrontasse la drammaticità della storia. Esperimento interessante tra fantasy e cronache del’epoca.

  • User Icon

    paola

    25/11/2015 13:42:31

    buon romanzo, ben scritto, interessante

  • User Icon

    Riccardo

    16/11/2015 11:39:32

    Deludente. Si ispira chiaramente a "La biblioteca dei morti" di Cooper, ma gli resta molto distante. La trama non e' male, anche se un po' sfilacciata e frettolosa. I personaggi sono in parte poco definiti o solo abbozzati. La parte migliore e' la descrizione delle partite a scacchi. Insomma, non da buttare: tutto sommato si legge in un paio d'ore...

  • User Icon

    Elena

    06/11/2015 19:07:40

    Capisco il punto di vista di chi è rimasto deluso perché si aspettava qualcosa di diverso, anche io mi aspettavo un libro più "adulto" e invece si tratta di una lettura semplice e non troppo impegnativa. Nonostante questo devo ammettere che il libro mi è piaciuto perché è scritto benissimo e ti invoglia ad andare avanti pagina dopo pagina. E' molto pronunciata la parte "magica", e anche questo aspetto fa pensare ad un libro più per ragazzi che per adulti. In ogni caso do un voto alto perché è un libro che comunque vale la pena di leggere.

  • User Icon

    paola

    06/11/2015 11:55:42

    bellissimo intrigo tra storia e fantasia , amicizia e inganni

  • User Icon

    achi53

    03/11/2015 12:03:34

    è un romanzo di difficile valutazione, l'idea non era male, ma per un romanzo del genere 279 pagine sono poche. (considerando che il carattere di stampa è grande si riducono probabilmente a meno di 200) Se fosse stato scritto da un altro autore (Stephen King ad es.) le pagine sarebbero state almeno 700 e si sarebbe sviscerata meglio sia la personalità dei personaggi che non risulta ben definita sia lo sviluppo del romanzo che meritava molto più spazio.

  • User Icon

    GUIDO MARCATO

    27/10/2015 19:22:04

    ...si può definirlo libro solo perchè di carta e con delle parole dentro....mai letto in 62 anni una fesseria simile.o

  • User Icon

    lalla

    21/10/2015 17:50:11

    Elias Ein all'alba dei suoi 70 anni, decide di lasciare Vienna per trasferirsi in una piccola casa tranquilla ed isolata nella campagna Austriaca, piacevole e senza problemi. Non si immagina che con le chiavi di questa casa, riceverà ugualmente quelle dei misteri della provvidenza e che la più grande avventura della sua vita deve ancora essere affrontata... Elias scoprirà una stanza segreta nella sua nuova casa, ed in essa c'è il libro della vita , di tutte le vite... nelle sue mani ha un'opera sacra dove sono scritte tutte le esistenze umane, si trova così davanti ad una montagna di domande sulla fede, il libero arbitrio, il mistero ma soprattutto viene messo davanti alla Storia, la sua e quella della sua famiglia, distrutta dalla Shoah, ma anche a quella con la S, sulla quale sembra che lui possa agire, ma a quale prezzo?... è n libro che consiglio di leggere per il puro piacere di scoprire una fiction ricca di emozioni e per non dimenticare dove può portare la politica della violenza, dell'odio e del nazionalismo ad oltranza! Questo libro ci insegna che una volta messa in marcia la macchina della Storia, non è sicuro che sia possibile arrestarla... anche con l'aiuto della provvidenza...

  • User Icon

    katia

    17/10/2015 14:30:00

    Sarà che la trama mi aveva fatto pensare che fosse un altro tipo di libro, ma sono rimasta molto delusa. Mi è sembrato un fantasy per bambini più che un libro di narrativa per adulti. E il tema trattato meritava forse un approfondimento un po più serio e sentito

  • User Icon

    Gigi

    15/10/2015 00:43:28

    Pessimo romanzo. Personaggi evanescenti troppo buonisti o troppo crudeli, una storiella che certo non resta in memoria. Senza tener conto che tutta l'impostazione sembra la brutta copia de "La biblioteca dei morti" di Glenn Cooper. Bocciato.

  • User Icon

    Fabio Ponzana

    02/10/2015 13:03:21

    Ottimo romanzo. Anche i bambini delle scuole potrebbero adottarlo. L'unico neo, se proprio si deve trovare, è l'evidente fretta mossa dall'Editore originale nei confronti dell'autore. Certi personaggi e alcuni retroscena avrebbero avuto bisogno di spazio maggiore. Nonostante tutto bello, molto bello.

  • User Icon

    monica

    28/09/2015 12:38:10

    Un bel thriller trama particolarissima, assolutamente consigliato.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione