Il libro della Shoah italiana. I racconti di chi è sopravvissuto

Marcello Pezzetti

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: XVIII-453 p., Brossura
  • EAN: 9788806224523
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonio

    13/09/2017 17:37:11

    "Papà […] l'abbiam visto su un camion insieme a tanti altri uomini. Ci ha salutato, aveva il braccio alzato, ce l'ho ancora davanti agli occhi... e lì è tutto finito...". Un libro pieno di testimonianze (sono ben cento... una più struggente dell'altra) dei sopravvissuti alla Shoah. Per una volta mi è davvero impossibile descrivere cosa ho provato durante la lettura... e ad un certo punto, non ho vergogna a dirlo, mi è pure scappata una lacrima. Marcello Pezzetti ha fatto bene a non fare soltanto un lungo elenco di testimonianze ed interviste ma, le ha "spezzettate" e le ha ricomposte ed "incastrate" direttamente con la storia d'Italia di quel periodo: ecco, allora, che alcuni/alcune di loro descrivono la loro infanzia prima che tutto avesse inizio; poi si passa all'emanazione delle leggi razziali e al, via via, peggioramento delle condizioni sociali (gli alunni, gli studenti e gli insegnanti cacciati via dalla scuola, gli impiegati dai pubblici uffici, i dottori dagli ospedali e dagli ambulatori, ecc.)... sino ad arrivare all'epilogo più tremendo: la cattura, gli arresti e gli "invii" nei campi di concentramento. Ed è qui che molti di loro, come se tutto ciò non bastasse, hanno visto morire i loro familiari ed i loro amici più cari. Libro che consiglio di leggere assolutamente, come si dice in questi casi, "per non dimenticare"... anche se noi italiani, spesso (molto spesso), abbiamo la memoria corta!

  • User Icon

    monica

    18/04/2013 10:42:40

    Un libro ricchissimo di testimonianze spontanee immediate, un libro da leggere un poco per volta, non perche' sia di difficile lettura bensi' per il suo contenuto, vieni assorbito completamente dalle parole, le emozioni di questi testimoni sono tangibili ed e' difficile non provare rabbia disprezzo e disgusto nei confronti di questi Paesi che permisero che tutto questo si potesse compiere con estrema facilita' Italia compresa, che fu complice e artefice. Assolutamente consigliato.

  • User Icon

    Stefania

    14/02/2009 22:00:00

    Assieme al libro della memoria,e all'album Auschwitz, è un libro che ogni italiano dovrebbe leggere...E' un testo scorrevole,coinvolgente e commovente,pensato anche per coloro che della Shoah non hanno mai letto.Le tantissime testimonianze procedono insieme,corali,e sebbene ogni parola sia una pugnalata al cuore,sarebbe dovere di tutti, giovani,vecchi,alunni insegnanti leggere,perchè non dimenticare non è gesto di carità verso i reduci,ma il cemento di una coscienza collettiva,che è in grado di ribellarsi di fronte all'ingiustia,alla barbarie.

Scrivi una recensione