Linguistica italiana - Massimo Palermo - copertina

Linguistica italiana

Massimo Palermo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 1 ottobre 2015
Pagine: 358 p., Brossura
  • EAN: 9788815258847
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 28,50

€ 30,00
(-5%)

Punti Premium: 29

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Linguistica italiana

Massimo Palermo

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Linguistica italiana

Massimo Palermo

€ 30,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Linguistica italiana

Massimo Palermo

€ 30,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il libro offre una descrizione delle strutture della storia e della variazione dell'italiano. Dopo aver esaminato la fonetica, la morfologia, la sintassi e la testualità della lingua d'oggi, l'autore ne traccia un profilo storico essenziale. È quindi approfondita la variazione dell'italiano in relazione al contesto sociale e sono passati in rassegna i dialetti e le lingue di minoranza presenti nello spazio linguistico nazionale. Completa II quadro l'analisi dei rapporti fra italiano e altre lingue, con una particolare attenzione per la diffusione della lingua fuori dai confini nazionali e per gli effetti del contatto fra Italiano e lingue di immigrazione.

Indice

Premessa

PARTE PRIMA. LE STRUTTURE DELL'ITALIANO D'OGGI

1. Fonetica e fonologia

1.1 Fonetica e fonologia, foni e fonemi
1.2 La produzione dei suoni
1.3 Le vocali
1.4 Le consonanti
1.5 Dittongo e iato
1.6 Grafia e pronuncia
1.7 Allofoni
1.8 Il raddoppiamento fonosintattico
1.9 Punti deboli del sistema fonologico italiano
1.10 L'accento
1.11 La sillaba
1.12 L'intonazione
Esercizi
Nota bibliografica

2. Morfologia

2.1 Nozioni generali e unità di analisi
2.2 Morfologia flessiva
- 2.2.1 Morfologia nominale - 2.2.2 Morfologia verbale
2.3 Morfologia lessicale
- 2.3.1 La derivazione - 2.3.2 L'alterazione - 2.3.3 La composizione
Esercizi
Nota bibliografica

3. Sintassi e testo

3.1 La prospettiva testuale
- 3.1.1 Le fondamenta del testo: coerenza e coesione - 3.1.2 Il ruolo del contesto - 3.1.3 Contenuti impliciti ed espliciti - 3.1.4 Anafora, catafora, deissi - 3.1.5 La distribuzione dell'informazione
3.2 Aspetti della sintassi dell'italiano
- 3.2.1 Il sintagma - 3.2.2 Struttura del sintagma e ordine dei costituenti - 3.2.3 La frase semplice - 3.2.4 Il soggetto - 3.2.5 Il verbo - 3.2.6 Le costruzioni con ordine marcato - 3.2.7. La frase complessa - 3.2.8. Incisi e costruzioni assolute - 3.2.9 Le nominalizzazioni -3.2.10 I connettivi - 3.2.11 Il ruolo della punteggiatura
Esercizi
Nota bibliografica

4. Lessico

4.1 Nozioni generali e unità di analisi
4.2 Tipologia del prestito linguistico
4.3 La stratificazione storica
- 4.3.1 Lessemi ereditari - 4.3.2 Latinismi - 4.3.3 La componente greca, germanica, araba
4.4 La composizione attuale
- 4.4.1 Il vocabolario di base, comune, corrente, esteso - 4.4.2 Regionalismi e dialettismi - 4.4.3 Tecnicismi - 4.4.4 Parole rare, letterarie, desuete - 4.4.5 Forestierismi - 4.4.6 Neologismi e formazioni endogene
4.5 Lessico e classi di parole
4.6 Rapporti di significato tra le parole
4.7 Non solo parole: ai confini tra lessico e sintassi
Esercizi
Nota bibliografica

PARTE SECONDA. VARIAZIONE E VARIETÀ DELL'ITALIANO, DI IERI E D'OGGI

1. L'italiano nel tempo


1.1 Prima dell'italiano
1.2 Latino, fiorentino, dialetti, italiano
1.3 Cenni di grammatica storica
1.4 I primi documenti in volgare
1.5 La nascita della letteratura in volgare
1.6 L'affermazione del fiorentino trecentesco
1.7 Alla ricerca di una lingua comune: le koinè e la lingua cortigiana
1.8 La codificazione cinquecentesca e le prime grammatiche
- 1.8.1 La norma implicita - 1.8.2 La lenta diffusione dell'italiano
1.9 Il rinnovamento settecentesco
1.10 Manzoni e la riflessione sulla lingua nell'Ottocento
1.11 Da italiani a italofoni: dinamiche sociolinguistiche postunitarie
Esercizi
Nota bibliografica

2. L'italiano nello spazio sociale e comunicativo

2.1 La competenza plurilingue. Varietà e repertorio, bilinguismo e diglossia
2.2 Le dimensioni della variazione
2.3 Scritto e parlato
2.4 Italiano standard
2.5 Sistema, norma e uso: grammaticale, corretto, accettabile
2.6 Movimenti nella norma: la ristandardizzazione
- 2.6.1 Il sistema pronominale - 2.6.2 Il sistema verbale - 2.6.3 La sintassi
2.7 Le lingue speciali
- 2.7.1 Dall'antilingua burocratica all'antilingua aziendale
2.8 La lingua italiana e i mass media
- 2.8.1 La televisione e la lingua - 2.8.2 La lingua del web
2.9 La lingua della narrativa
2.10 L'inglese nella comunicazione ufficiale e scientifica
Esercizi
Nota bibliografica

3. Lo spazio geografico: dialetti, italiani regionali, minoranze linguistiche

3.1 Le varietà in campo
3.2 I dialetti
- 3.2.1 Mobilità nel tempo e nei confini geografici dei dialetti - 3.2.2 Vitalità dei dialetti
3.3 Gli italiani regionali
3.4 Le minoranze linguistiche storiche
3.5 La legge di tutela delle minoranze linguistiche
Esercizi
Nota bibliografica

PARTE TERZA. L'ITALIANO E LE ALTRE LINGUE

1. L'italiano nel mondo

1.1 Italiano e italiani all'estero prima dell'Unità
- 1.1.1 Storia e canali di diffusione dell'italiano - 1.1.2 Giudizi e stereotipi sull'italiano - 1.1.3 L'italiano scritto da stranieri
1.2 Italiano e italiani all'estero dopo l'Unità
- 1.2.1 L'emigrazione - 1.2.2 Effetti linguistici dell'emigrazione - 1.2.3 Il rapporto con l'italiano dei discendenti degli emigrati: l'erosione - 1.2.4 Varietà a base italiana nate in situazioni di contatto - 1.2.5 L'avventura coloniale - 1.2.6 Politiche linguistiche ed educative nelle colonie - 1.2.7 Esotismi d'origine coloniale e presenza dell'italiano nelle colonie - 1.2.8 La realtà attuale - 1.2.9 Italianismi e pseudoitalianismi
Esercizi
Nota bibliografica

2. Il mondo in Italia

2.1 Il neoplurilinguismo
2.2 Le migrazioni nel contesto internazionale
2.3 L'immigrazione in Italia
2.4 Stranieri o nuovi italiani?
2.5 Le nuove minoranze linguistiche
2.6 Il repertorio delle nuove comunità immigrate
2.7 L'italiano dei nuovi italiani: le varietà di apprendimento
2.8 L'italiano dei nuovi italiani: l'uso espressivo della lingua
Esercizi
Nota bibliografica

Quadri

I.1.1 Quando i fenomeni nascono dalle lettere (e non viceversa)
I.1.2 Le indicazioni di pronuncia nelle antiche grammatiche
I.2.1 Il drone
I.2.2 Tempo fisico e tempi grammaticali
I.2.3 La retroformazione
I.2.4 La lessicalizzazione
I.3.1 L'espressione del soggetto in italiano, in fiorentino e nei dialetti
I.3.2 Espansione della costruzione transitiva
I.3.3 Coordinazione e subordinazione nel parlato e nello scritto
I.3.4 Quando un punto (o una virgola) cambiano il significato
I.4.1 Il lessico e gli altri livelli dell'analisi linguistica
I.4.2 Il latino del popolo
I.4.3 Machiavelli, Leopardi e l'utilità dei prestiti
I.4.4 Neologismi e fenomeni di riduzione: sigle, accorciamenti e parole macedonia
II.1.1 Volgari, italiano, dialetti
II.1.2 La prima raccolta della poesia volgare
II.1.3 La prima riflessione sul volgare: il De vulgari eloquentia
II.1.4 La prima grammatica in volgare
II.1.5 Il rapporto col dialetto nella scuola postunitaria
II.2.1 I gerghi e il linguaggio giovanile
II.2.2 Neologismi televisivi
II.2.3 Il web e i registri dell'italiano
II.3.1 L'evoluzione del romanesco
II.3.2 Il dialetto nella canzone
III.1.1 Italy di Pascoli
III.1.2 Pidgin e creoli
III.2.1 Lingua seconda, lingua straniera, lingua d'origine, lingua di contatto
III.2.2 Il bilinguismo individuale
III.2.3 Competenze di base e competenze per lo studio

Riferimenti bibliografici

Chiave degli esercizi

Indice analitico

Indice dei nomi

  • Massimo Palermo Cover

    Massimo Palermo è docente di linguistica italiana all'università per gli stranieri di Siena. Si è laureato in storia della lingua italiana con Luca Serianni.È autore di numerosissime pubblicazioni, tra cui: Linguistica testuale dell’italiano, una Grammatica della lingua italiana (con Pietro Trifone) e una storia delle grammatiche di italiano per stranieri (con Danilo Poggiogalli). Dirige la collana «Testi e culture in Europa», pubblicata dall’editore Pacini di Pisa. È socio dell’ASLI (Associazione per la Storia della Lingua Italiana) e membro del Centro Studi Giuseppe Gioachino Belli.  Approfondisci
Note legali