DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-20%
La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare - Carlo Cottarelli - copertina

La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare

Carlo Cottarelli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 31 marzo 2016
Pagine: 203 p., Brossura
  • EAN: 9788807888281

nella classifica Bestseller di IBS Libri Società, politica e comunicazione - Politica e governo - Governo centrale - Politiche del governo centrale

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 7,20

€ 9,00
(-20%)

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italian...

Carlo Cottarelli

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare

Carlo Cottarelli

€ 9,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare

Carlo Cottarelli

€ 9,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Carlo Cottarelli ha goduto per qualche tempo di grande attenzione mediatica. È stato nominato commissario straordinario alla spending review, dal suo lavoro dovevano arrivare milioni di euro per le esauste casse dello stato italiano, al termine del suo mandato è stato invitato in tutte le televisioni e intervistato da tutti i giornali. A distanza di mesi, Cottarelli affida a questo libro le sue riflessioni, i suoi ricordi, le sue diagnosi per cercare di spiegare al grande pubblico uno dei grandi misteri dell'Italia: quell'enorme calderone che è la nostra spesa pubblica. Senza tecnicismi ma non tralasciando nulla di importante, Cottarelli ci guida nei meandri del bilancio statale, facendoci scoprire man mano il grande meccanismo che regola la nostra vita di cittadini, un meccanismo di cui abbiamo solo una vaga percezione, al tempo stesso minacciosa e sfocata. Dove vanno a finire tutti i soldi che paghiamo con le tasse? Davvero spendiamo troppo per i servizi pubblici? Perché si finisce sempre a parlare di tagli alle pensioni? Sprecano di più i comuni, le regioni o lo stato centrale? Perché tutti i politici dicono che taglieranno gli sprechi e nessuno lo fa mai? Ma gli altri paesi come fanno? Un libro per fare le pulci alla macchina statale italiana, al di là dei luoghi comuni e delle polemiche giornalistiche...
4,82
di 5
Totale 11
5
9
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Eva

    11/03/2019 21:32:09

    Non è indispensabile una conoscenza tecnica: richiami alle fonti sono nelle note alla fine del libro, per chi voglia approfondire. Ma si capisce che anche senza decisioni da macelleria sociale si possa ridurre la spesa. L'urgenza dei provvedimenti è stata frenata da scelte politiche che ne hanno ritardato l'implementazione o addirittura non hanno ancora deciso se implementarli. Ma la certezza è che se non si fa nulla, o si fanno troppo lentamente, c'è la certezza che si arriverà alla macelleria sociale. Il testo scorre, scritto molto bene. Da persona equilibrata oltre che preparata.

  • User Icon

    Elisa

    11/03/2019 21:30:20

    Libro importante. Cottarelli era stato incaricato dal governo Letta per preparare il piano per evitare i grandi sprechi che stato ed enti pubblici continuano a compiere ai danni di noi cittadini vittime di questo andazzo. Cottarelli, sulla base della sua grande esperienza e professionalità, ha scritto questo importante libro da leggere sopratutto ora prima delle elezioni. Nessun partito parla di lotta agli spreco d sopratutto nessuno ha inserito ancora Cottarelli tra i propri candidati. È sconfortante.

  • User Icon

    Eleonora

    11/03/2019 21:28:09

    La spesa pubblica in Italia e' un argomento trattato e discusso, spesso con precisione e dovizia di dati, altre volte in modo piu' superficiale e demagogico. Cottarelli, ex commissario straordinario, analizza tutti i capitoli della spesa pubblica, dai piu' grandi (sanita' e pensioni) a quelli minori, individuando possibili risparmi. Si tratta quindi di un processo di revisione indirizzato ad una maggiore efficienza e migliore spesa, andando a tagliare sprechi e sperperi. Secondo Cottarelli, i risparmi ottenuti dalla revisione della spesa dovrebbero essere destinati ad una riduzione di imposte piuttosto che a coprire nuove spese. Questo fa capire come la revisione della spesa e' compito della politica, mentre i tecnici possono solo indicare la via maestra da percorrere.

  • User Icon

    Erika

    11/03/2019 21:26:15

    Un buon libro che fornisce informazioni aggiuntive sulla spesa pubblica e lascia l'amaro in bocca facendoci riflettere da chi siamo governati, tralascio il mio punto di vista politico, ma è evidente nel libro come chi ci governa pensi maggiormente al consenso elettorale invece di avere una visione a medio- lungo termine, E' chiaro che intervenire su alcune spese farebbe perdere qualche voto a breve ma sicuramente aiuterebbe questo Paese a riprendersi e diventare normale, cosa alla quale I Politici non sono interessati.

  • User Icon

    Davide

    11/03/2019 21:24:03

    Indubbiamente una lettura impegnativa, ma non difficile, non tanto per lo stile, che Cottarelli sa opportunamente alleggerire anche con gustosi aneddoti, quanto per l'argomento in sé, indubbiamente arido, emblema di discipline non certo brillanti, come la scienza delle finanze e l'economia pubblica, due branche non certo amene di quella che è stata definita la scienza triste, e cioè l'Economia. Eppure è una lettura che consiglio a chiunque voglia capire almeno l'essenziale della prima questione di ogni dibattito politico, e cioè: come ridurre il debito pubblico? Come ridurre la spesa dello Stato e degli altri Enti senza stritolare i cittadini e specialmente le fasce più deboli? Peccato che Cottarelli sia stato allontanato dal suo incarico prima di poter veramente iniziare ad operare...

  • User Icon

    elisa

    11/03/2019 20:17:09

    Cottarelli mi piace. Scrive sforzandosi di essere più chiaro possibile (e ci riesce perfettamente), non nasconde problemi ed errori, dietro qualche avverbio o aggettivo fa trasparire ironicamente anche il suo giudizio personale sulla boscaglia dei privilegi che ancora affliggono le nostre casse. E' il classico "civil servant" anglosassone. Un dirigente di alto livello del Fondo Monetario Internazionale, e probabilmente un esperto a livello internazionale di "spending review".

  • User Icon

    erika

    11/03/2019 20:13:06

    Al termine della lettura si ha un'idea abbastanza chiara e per nulla approssimativa della situazione della spesa pubblica in Italia settore per settore, comparata a quella dei principali Paesi occidentali. Si capisce anche che la politica, rispetto alla quale l'autore ha sempre voluto fare una parola di meno, qualcosa finalmente sta facendo per ridurre sprechi e diseguaglianze... ma c'è ancora tantissimo da fare. Molto utile, interessante e di facile lettura. Da leggere per rendersi conto di come funziona il nostro paese e quanto possiamo migliorare!

  • User Icon

    eugenio

    11/03/2019 20:10:12

    Ritengo che sia un ottimo libro che tutti dovrebbero comprare o regalare (e non certo per fare un piacere a chi lo ha scritto). Anche se non tutto sia pienamente condivisibile è illuminante di quanta poca volontà (e forse anche capacità) ci sia da parte di chi ha il potere di decidere di attuare concretamente decisioni per le quali abbiamo anche pagato prestigiosi consulenti. Avrei molto da dire e scusate la presunzione anche di consigliare, ma voglio limitarmi ad un consiglio, per chi ha voglia di accettarlo: Dovremmo indignarci un po di più e più spesso.

  • User Icon

    evangelica

    11/03/2019 20:07:22

    Il libro descrive come funziona e come può essere messa sotto controllo la spesa pubblica della nostra povera Italia. E' scritto in modo chiaro e alcune volte è anche divertente ma il sentimento si trasforma subito in tristezza perché tratta dei problemi più gravi della nazione. Se si ha voglia di capire il problema della spesa pubblica e conoscere le possibili soluzione, è un libro che aiuta molto e visto che proventi vanno in beneficenza, se ricordo bene all'Unicef, mi sembra anche doppiamente utile.

  • User Icon

    Enrico

    08/07/2018 19:25:25

    In questo libro Cottarelli spiega la struttura della spesa pubblica italiana, le sue inefficienze e le possibili azioni di razionalizzazione. Un testo di non facilissima lettura (anche se l'autore ha uno stile molto chiaro ma...inevitabilmente ci sono diversi termini tecnici) ma assolutamente fondamentale per tutti i cittadini che vogliono acquisire una maggiore consapevolezza sui temi di politica economica.

  • User Icon

    n.d.

    10/04/2018 23:13:51

    Uno studio particolareggiato per portare i conti in ordine; è quello che dovrebbe fare il governo,come un padre di famiglia,se vuole il bene della nazione

Vedi tutte le 11 recensioni cliente
  • Carlo Cottarelli Cover

    Carlo Cottarelli è laureato a Siena e alla London School of Economics; dopo aver lavorato in Banca d’Italia ed Eni, dal 1988 è al Fondo monetario internazionale. È stato commissario straordinario per la revisione di spesa, nominato dal governo italiano, da ottobre del 2013 a novembre 2014. Oggi è direttore del nuovo Osservatorio sui Conti Pubblici dell’Università Cattolica di Milano. Ha scritto numerosi articoli e saggi accademici. Per Feltrinelli ha pubblicato La lista della spesa. La verità sulla spesa pubblica italiana e su come si può tagliare (2015), La cambiale. Perché il debito pubblico ci schiaccia e come si fa a liberarsene (2016), Il macigno. Perché il debito pubblico ci schiaccia e come si fa a liberarsene (2016)... Approfondisci
Note legali