Live at Onkel Pö's Carnegie Hall, Hamburg 1979

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Dizzy Gillespie
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 3
Etichetta: Delta
Data di pubblicazione: 27 marzo 2017
  • EAN: 5055551780371

€ 37,50

Punti Premium: 38

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

EDIZIONE IN TRIPLO VINILE.
A marzo 1978 il quartetto di Dizzy Gillespie tornò ad Amburgo per una tappa all’Onkel Pö. Ormai sessantenne, Gillespie era ormai un artista di culto e aveva la libertà di puntare a nuovi obiettivi e orientamenti musicali. In questo senso il quartetto che si esibì all’Onkel Pö era esemplare. Sul palco salì una band ridotta all’osso: gli assoli erano suddivisi tra Gillespie e il giovanissimo chitarrista Rodney Jones, che spaziava con eclettismo tra stili diversi e riusciva a mescolare John Lennon e Jimi Hendrix in un solo pezzo; il basso elettrico era invece affidato a Ben Brown, mentre alla batteria Gillespie aveva scelto la solidità bebop dell’energia ritmica di Mickey Roker. Dizzy Gillespie si confermò come uno dei performer più vivaci in circolazione, che in quel periodo aveva ormai sviluppato una passione per i ritmi funky. L’Onkel Pö, mecca della musica live a cavallo tra jazz e rock, era il posto giusto per lui, come questo doppio CD (disponibile anche in triplo LP) testimonia ancora oggi.
  • Dizzy Gillespie Cover

    Propr. John Birks Gillespie. Divenne il rappresentante più influente, accanto a Charlie Parker. Dopo aver suonato in varie orchestre (Cab Calloway, Earl Hines, Billy Eckstine), fondò complessi con Parker e propri; dal 1945 al '50 diresse una grossa orchestra, la prima nell'ambito del bop. In seguito fu alla testa soprattutto di piccoli gruppi, nei quali l'originaria matrice bop era modificata, ma non annullata, dalle successive tendenze stilistiche. Virtuosistico, estroverso, originale, è stato il jazzista più popolare del suo tempo. Nel 1979 ha pubblicato (con Al Fraser) l'autobiografia Dizzy: to be or not to bop. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali