Traduttore: R. Carano
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2009
Formato: Tascabile
In commercio dal: 05/05/2009
Pagine: 630 p., Brossura
  • EAN: 9788806192020
Disponibile anche in altri formati:

€ 14,02

€ 16,50

Risparmi € 2,48 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    GiorgioP

    18/03/2016 16:20:25

    E' il primo libro di Martin Amis che ho letto. Ammetto di essere rimasto molto deluso anche se l'idea della "cronaca diretta" ha un certo fascino. Resta comunque una lettora molto faticosa.

  • User Icon

    alfonso

    11/04/2012 12:35:01

    Chissà rileggendolo adesso, ma all'epoca era da 5/5 (che non equivale a 10)

  • User Icon

    Patroclo

    25/11/2009 17:38:43

    Amis ha qui cercato di scrivere il suo romanzo "totale" e definitivo, mettendo al centro della narrazione Londra e la solita (per lui) torma di personaggi dal nome "che indirizza". alcune pagine sono eccellenti, da altre parte si eccede in lungaggini che un pó appesantiscono

  • User Icon

    gianni

    30/06/2009 11:42:31

    Questo libro mi è piaciuto, anche se a mio parere non è il miglior libro di Amis. La scrittura è quella solita e tipica di Amis, molto ironica e pungente. La storia ruota attorno a personaggi estremizzati, quasi stereotipi di personaggi del ventesimo secolo: ecco che abbiamo il macho, truffatore, donnaiolo, aspirante giocatore di freccette professionista; il benestante, ingenuo, buon padre di famiglia, ma sopraffatto dal figlio Marmaduke; la femme fatale, non bellissima ma dotata di estremo fascino, incantatrice e traditrice, che riesce a fare credere agli uomini quello che vuole. Attorno a questi tre protagonisti principali ruota la storia che si dipana per le otre 600 pagine del romanzo. Il piano della trama è già chiarito dopo le prime pagine: vi è la vittima e vi è il carnefice. La lettura del libro mi è risultata scorrevole anche se a volte un po’ troppo caotica.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione