Lord John e i fantasmi del passato

Diana Gabaldon

Traduttore: C. Brovelli
Editore: Corbaccio
Anno edizione: 2012
Pagine: 319 p., Rilegato
  • EAN: 9788863804218
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,04

€ 11,18

€ 14,90

Risparmi € 3,72 (25%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Un nuovo caso per Lord John Grey. Siamo nel 1758 e il nobiluomo e ufficiale dell'esercito di Sua Maestà è alle prese con una Londra sconvolta dalla Guerra dei Sette anni e dal clima di menzogna e raggiro che vige fra i cittadini. La tensione è alle stelle, nessuno si fida più di nessuno, pettegolezzi ed inganni sono all’ordine del giorno, ma Lord John ha un segreto da custodire a tutti i costi e un pericoloso mistero di famiglia da inseguire.
Torna in libreria Diana Gabaldon con il nuovo capitolo della saga mistery dedicata a questo straordinario personaggio: Lord John Grey, uomo colto e raffinato che vive nell’Inghilterra settecentesca. Agli appassionati della Gabaldon questa figura di sicuro non è nuova, la ricorderanno infatti come personaggio secondario nella serie di successo La straniera. L’autrice ha deciso di approfondire la sua storia e intorno alla sua persona ha creato una serie, iniziata nel 2011 con Lord John e una questione personale, che ha ottenuto il favore del pubblico.
Si tratta di un mistery di argomento storico che si basa sulle regole del giallo classico dove il protagonista (Lord John Grey) arriva alla conclusione e risoluzione del caso attraverso l’intuizione logica, il tutto con una Londra del periodo georgiano come sfondo.
In questo episodio l’enigmatico ufficiale dell'esercito di Sua Maestà deve combattere con i propri fantasmi del passato per evitare che la sua famiglia finisca in disgrazia e, da omosessuale, deve fare i conti con il clima austero e rigido del periodo.
Tenendo ben celata la sua inclinazione sessuale, al fine di evitare scandali e addirittura la pena capitale, Lord John affronta una questione particolarmente delicata del suo passato: la morte del padre. Ora che la gloria della sua famiglia sembra essersi finalmente innalzata e vige una calma apparente, un nuovo avvenimento scuote la serenità, la madre annuncia un matrimonio che sembra condurre di nuovo la famiglia nello scandalo.
Ma Lord John non è più disposto a subire altre calunnie ed altri processi morali, così dalle caserme al palazzo, dalle parate ai campi di battaglia in Prussia, lo vediamo fronteggiare mille pericoli, fino a quando sulle colline del Nord dell’Inghilterra incontrerà finalmente la persona che ha la chiave di tutto il mistero e grazie alla quale riuscirà a far luce sul suo passato e a riportare l’onore alla sua famiglia.
Con la consueta maestria, l’autrice ci regala un vivido ritratto della Londra del Settecento, fornendo una grande caratterizzazione dei personaggi e del periodo e ponendo attenzione alla resa dei particolari storici tanto da farci sentire trasportati negli eccessi sfarzosi di quest’epoca. La Gabaldon intesse una storia appassionante, dove l’intrigo e l’azione sono gli elementi fondamentali e in cui il finale non delude il lettore.
Un romanzo irresistibile, ironico e colmo di dettagli sulla vita privata di quel periodo, una lettura imperdibile per tutti gli appassionati di opere storiche.