Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La luce del giorno - Graham Swift - copertina

La luce del giorno

Graham Swift

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: V. Mantovani
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2003
In commercio dal: 2 febbraio 2004
Pagine: 262 p., Brossura
  • EAN: 9788807016448
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 8,91

€ 16,50

Punti Premium: 9

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Webb è un ex poliziotto espulso dal corpo per una falsa accusa di corruzione, un uomo disilluso, amareggiato dai fallimenti che hanno costellato la sua vita. Aperta un'agenzia che si occupa perlopiù di seguire e fotografare mariti fedifraghi, porta avanti con mestizia una vita solitaria; l'unico piacere che coltiva, salvo saltuarie relazioni sentimentali con le clienti, è la cucina. La sua vita cambia il giorno in cui un'affascinante signora, Sarah Nash, lo ingaggia per un lavoro particolare: seguire il marito e la sua amante, una giovane rifugiata croata, fino all'aeroporto di Heathrow, per verificare che riparta veramente per la Croazia. Il romanzo segue apparentemente i canoni del noir degli anni Trenta, ma al tempo stesso affronta temi "estremi".
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    silvia

    24/10/2012 14:29:26

    Il protagonista de "La luce del giorno" ipotizza ironicamente di voler inciso sulla targa della porta del suo ufficio: "George Webb, investigatore privato ed esperto in contraccolpi". Ed è proprio questo uno dei temi del libro, la gestione del contraccolpo, vale a dire ciò che avviene dopo un un evento traumatico che aliena dalla realtà. Assistiamo ad una lenta ricostruzione mentale, tramite flashback ripetuti come un mantra, fatto di frasi spezzate che scavano negli eventi con uno stile essenziale, volutamente sottotono, lontano da sensazionalismi. Graham Swift, autore di questo romanzo e vincitore del Booker Prize nel 1996, si propone una sfida funambolica, mantenere in equilibrio la tensione della suspense nonostante il lettore sappia già come la storia andrà a finire. "La luce del giorno" del titolo è quella che il protagonista ha imparato a cogliere per poterla donare a chi ha scelto, forse inconsapevolmente, di non vederla più.

  • User Icon

    Rosa

    27/07/2009 15:54:20

    L'ho preso per caso in biblioteca e mi ha rapito.. la trama sulla copertina non rende giustizia alla dolcezza e alla leggerezza di questo libro; non è un semplice noir, è poesia. Consigliato a chi ama soffermarsi sulle parole.

  • Graham Swift Cover

    Graham Swift è nato a Londra nel 1949, e ha studiato a Cambridge. Nel 1996 ha vinto il James Tait Black Memorial Prize e il Booker Prize con Ultimo giro (Feltrinelli 1999). Nel 1987 ha vinto il Premio Grinzane Cavour con Il paese dell’acqua (BEAT 2016), considerato uno dei migliori romanzi britannici del secondo dopoguerra. Nel 2017 esce Un giorno di festa. Ed. speciale per Neri Pozza. Alcuni suoi libri sono diventati celebri film, come L’ultimo bicchiere, con Michael Caine e Bob Hoskins, tratto da Ultimo giro, e Il paese dell’acqua, con Jeremy Irons, tratto dall’omonimo romanzo. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali
Chiudi