La luna d'autunno. Notturni

Alberto Meschiari

Editore: Tassinari
Anno edizione: 2015
In commercio dal: 21/04/2018
Pagine: 188 p., Brossura
  • EAN: 9788899285104
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 7,60

€ 8,00

Risparmi € 0,40 (5%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alberto Meschiari

    20/11/2015 13:54:32

    La luna d'autunno è un testo corale nato come una composizione di notturni al confine tra poesia, narrativa e filosofia, di pensieri soltanto sussurrati, da leggere mentalmente, e lentamente, uno ad uno, pensati per la lettura che si fa la sera prima di spegnere la luce, quando ci si è coricati e intorno si fa silenzio, e la nostra capacità di ascoltare e di ascoltarci, di metterci in sintonia con il significato delle parole, un poco alla volta si acuisce. Il paesaggio dei notturni è tutto interiore. Un notturno vuole comunicare sensazioni intime, stati d'animo, emozioni, libere associazioni d'immagini, riflessi di quella vita parallela che raramente ci riesce di raggiungere durante il giorno. Chiedono di essere letti alla luce minore di una candela, direbbe Bachelard. Una luce circoscritta, che si dissolva gradualmente nell'ombra. La musica del notturno, scrive Massimo Mila, è «sempre pronta ad ab-bandonare il filo prestabilito del discorso per andar dietro a divagazioni e a suggerimenti improvvisi, per cogliere un fiore sul margine del sentiero».

Scrivi una recensione