Traduttore: P. Severi
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2005
Pagine: 267 p., Rilegato
  • EAN: 9788806170912

€ 9,18

€ 17,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    cesare

    03/09/2016 19:14:10

    Luna di ghiaccio ***** Jan Costin Wagner Una rilettura affascinante di un autore quasi sconosciuto in Italia, Jan Costin vive tra la Germania e la Finlandia. In questo noir l'agente Kimmo ci descrive il suo dolore per la morte della moglie amatissima e ci fa conoscere la Finlandia e la sua gente particolare. Indaga , con la morte nel cuore, su un assassino che uccide senza motivi persone normali e sconosciute. Il dolore è sempre presente nei suoi personaggi, silenziosi, straordinari, originali Una rivelazione . pagg.267 settembre 2016

  • User Icon

    hula

    19/01/2013 21:38:03

    Bello. Un giallo atipico. Consigliato.

  • User Icon

    berty

    18/09/2012 21:52:57

    Bello diverso da altri gialli nordici. Mi è piaciuto.

  • User Icon

    susanna bottini

    11/07/2012 15:40:30

    La trama non sarebbe male, ma a mio avviso l'autore perde di vista troppo spesso l'oggetto dell'indagine per indugiare sui problemi personali del poliziotto protagonista. Ma fin qui, andrebbe ancora bene: il fatto è che questa tecnica del flash back incentrata anche su immagini di tipo onirico, viene applicata anche ai diversi coprotagonisti del romanzo. Il risultato è che la narrazione ne risente in fluidità. Non il massimo, ma nemmeno da scartare del tutto.

  • User Icon

    Kora

    11/05/2012 02:03:32

    Molto bello. Si discosta per ritmo e profondità dagli altri nordici. Consigliato.

  • User Icon

    Bianca

    03/05/2012 17:52:30

    Ho terminato con molta fatica questo romanzo di un autore appena da me scoperto.Prosa lenta, pedante di una tristezza infinita.Da leggere se non si è depressi...Segnalo inoltre che la recensione precedente a questa si riferisce al romanzo 'Il silenzio' di Costin Wagner Jan.Chi se ne occupa può sistemarlo.

  • User Icon

    cesare

    08/09/2008 17:58:22

    Una buona lettura , un racconto di uno stupro omicidio di 33 anni fa ritorna attuale per la scomparsa di una giovane,il detective in pensione , gli assassini che si rincontrano, le famiglie diperate, la polizia che indaga, fino alla sconvolgente verità. Il tutto in una atmosfera misteriosa ed indefinita. Un giallo con i fiocchi, lo consiglio agli amanti del genere, il piacere di leggerlo fino alla fine. Non sempre al massimo , ma ottimo.

  • User Icon

    Max

    06/09/2005 17:50:58

    La morte è la vera protagonista di questo libro. Solo chi ha perso qualcuno di veramente caro può comprenderne tutti i risvolti. Non è solo accorgersi che ti manca perchè continui a vivere nello stesso appartamento pieno di cose che necessariamente ti ricordano la persona, ma nelle piccole cose di tutti i giorni, una canzone, un particolare che prima non ti diceva niente e poi ti fa venire in mente quasi con violenza la persona scomparsa. A parte tutto un buon giallo che si legge con molta malinconia. Lo consiglio a chi è stabile caratterialmente e non ha problemi di "ricadute".

  • User Icon

    Gabry

    05/08/2005 10:28:58

    La morte e' la vera protagonista di questo bellissimo romanzo che inizia con la scomparsa di una moglie amatissima e giovanissima e prosegue con quella delle vittime inermi di un serial killer che sembra vivere perennemente nell'ombra. In una citta' della Finlandia, che sembra dormire sotto la coltre di neve, in un paese che forse pochi immaginerebbero scenario di efferati omicidi, il lettore percorre un sentiero composto di dolore e di rivelazioni, grazie alla figura del poliziotto, Kimmo, che segue il caso e che porta dentro di sé un grumo di malinconia, di sofferenza lancinante che aumenta d’intensità ad ogni pagina. Bellissimo e anche straziante. Apre un varco nel cuore di chi ha avuto la fortuna di non perdere una persona amata.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione