DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-25%
Una lunga estate crudele - Alessia Gazzola - copertina

Una lunga estate crudele

Alessia Gazzola

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: TEA
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 maggio 2016
Pagine: 313 p., Brossura
  • EAN: 9788850241880
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,00

€ 12,00
(-25%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Una lunga estate crudele

Alessia Gazzola

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Una lunga estate crudele

Alessia Gazzola

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Una lunga estate crudele

Alessia Gazzola

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


«Alessia Gazzola si conferma la regina del medical thriller italiano.» – la Repubblica

Alice Allevi, giovane specializzanda in medicina legale, ha ormai imparato a resistere a tutto. O quasi a tutto. Da brava allieva, resiste alle pressioni dei superiori, che le hanno affidato la supervisione di una specializzanda... proprio a lei, che fatica a supervisionare se stessa! E lo dimostra anche la sua tortuosa vita sentimentale. Alice, infatti, soffre ancora della sindrome da cuore in sospeso che la tiene in bilico tra due uomini tanto affascinanti quanto agli opposti: Arthur, diventato "l'innominabile" dopo troppe sofferenze, e Claudio, il medico legale più rampante dell'istituto, bello e incorreggibile, autentico diavolo tentatore. E infine, Alice resiste, o ci prova, all'istinto di lanciarsi in fantasiose teorie investigative ogni volta che, in segreto, collabora alle indagini del commissario Calligaris. Il quale invece dimostra di nutrire in lei più fiducia di quanta ne abbia Alice stessa. Ma è difficile far fronte a tutto questo insieme quando, nell'estate più rovente da quando vive a Roma, Alice incappa in un caso che minaccia di coinvolgerla fin troppo. Il ritrovamento dello scheletro di un giovane attore teatrale, che si credeva fosse scomparso anni prima e che invece è stato ucciso, è solo il primo atto di un'indagine intricata e complessa. Alice dovrà fare così i conti con una galleria di personaggi che, all'apparenza limpidi e sinceri, dietro le quinte nascondono segreti inconfessabili.
3,77
di 5
Totale 48
5
15
4
15
3
12
2
5
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    abookforadream

    14/06/2019 08:47:42

    Alice Allevi torna con la sua confusione sentimentale, la sua cocciutaggine investigativa e la sua dote da medico legale, ancora da ricercare del tutto. Il suo primo "problema" è reso ancora meglio dall'arrivo di un terzo uomo nella sua vita, il fascinoso, quanto misterioso, Sergio Einardi, che cerca di fare breccia nel cuore della nostra giovane, ma che non nutre grandi speranze. Da sempre sappiamo, infatti, che Alice è profondamente divisa tra ciò che per lei rappresenta l'amore, ovvero Arthur, uomo che però vive per il proprio ego, e l'adorazione nei confronti del suo mentore Claudio Conforti, alias CC, che ha un ego ancora più smisurato, ma che sorpresa delle sorprese, in questo libro diventa più umano e sembra che i sentimenti possano colpire anche lui. Su questo fronte, perciò, si attendono interessanti sviluppi per i libri successivi, anche perchè la serie sta arrivando alla sua fine, mancando alla lettura solo tre volumi. In questa storia emerge un'Alice investigativa decisamente matura, che prende più iniziativa, trovando quasi sempre una giusta pista da seguire insieme al fido compagno, l'investigatore Calligaris, personaggio che trovo sempre molto genuino e divertente. La parte medico-legale di Alice e della storia stessa, un po' si sta perdendo a favore di quella investigativa, ma comunque qui è presente in misura maggiore rispetto al precedente titolo, che proprio non mi aveva convinta. Tutta questa lunga premessa per dirvi che..."Una lunga estate crudele" è una lettura promossa e consigliata! Finalmente torna una trama intricata, dove i protagonisti di un omicidio di professione sono attori, perciò durante le loro deposizioni e racconti non si ha mai la certezza se stiano dicendo la verità o stiano solamente portando avanti un copione, ben architettato da tutti quanti. Non sarà un'indagine facile, anzi, le carte in tavola verranno rimescolate continuamente e il finale sarà inatteso, un po' come una doccia fredda.

  • User Icon

    saverio

    11/03/2019 15:37:37

    È il secondo libro che leggo di questa autrice, finito il primo non sono riuscita a resistere: la protagonista, il caso, lo sviluppo dei personaggi e lo stile dell'autrice mi hanno rapito. Leggerò certamente i successivi ma devo ammettere che ho notato la complessità del caso aumentare a discapito della chiarezza. Ottima come sempre la resa dei personaggi e della crisi sentimentale che Alice vive, giudizio che può estendersi alla cura dei particolari e dello stile, curato e vivace.

  • User Icon

    stefano

    11/03/2019 12:54:26

    Il pezzo forte è la protagonista, finalmente una giovane donna normale, una professionista, non bellissima, non perfetta e alla prese con i problemi delle donne di oggi, fra carriera e vita sentimentale. Lo sguardo sagace ed ironico con il quale affronta la realtà e le persone che la circondano rende la lettura piacevole e fa perdonare le cadute di stile che sono sempre in agguato quando si affacciano sulla scena i principi azzurri (apprezzabile, comunque, che siano almeno due). Il giallo, questa volta un "cold case", non è, come al solito, l'aspetto più importante della storia.

  • User Icon

    Andrea

    10/03/2019 22:33:26

    Ho letto questo libro di Alessia Gazzola in tre ore, esattamente come mi è capitato con i suoi precedenti. Mi è piaciuto, anche se mi sento di dire che non è il suo migliore. Il "giallo", in sè, è un po'...forzato. Non ho ritrovato i colpi di scena dei precedenti libri...a poco più di metà tutto diventata abbastanza prevedibile. Per il resto, Alessia Gazzola si conferma brava, divertente, fresca. Ha la capacità di farti ancora interessare a alla questione "Claudio/Arthur" dopo averne parlato per 1500 pagine! E, soprattutto, dopo che, almeno a mio avviso, non c'è storia (a favore del primo intendo). Da leggere. In attesa dl sesto!

  • User Icon

    Andrea

    10/03/2019 21:58:56

    La protagonista non è un’eroina, anzi è una donna nella quale ci si può riconoscere. Non è wonder woman ma una donna qualunque, un po’ distratta, molto curiosa, in preda ai problemi di cuore. Una figura femminile molto “umana” che si muove in ambienti reali. L’autrice si serve di uno stile semplice, scorrevole, ricco di dialoghi e di descrizioni che ben si amalgamano con il tessuto narrativo. Il lettore è costantemente coinvolto dalle vicende, s’interroga, prova a fare ipotesi e si lascia guidare pagina dopo pagina, rigo dopo rigo, fino all’incredibile epilogo. Un romanzo leggero, divertente, un’unione continua tra passato e presente.

  • User Icon

    Andrea

    10/03/2019 21:56:25

    Il romanzo unisce alle atmosfere tipiche del romanzo giallo, gli elementi propri del romanzo rosa. Da una parte l’opera presenta, con dovizia di particolari, il ritrovamento del cadavere e le indagini a esso legate; dall’altra si assiste alle vicende personali della giovane specializzanda: i suoi tormenti amorosi, il suo essere a volte imbranata, il suo rapporto con l’arzilla nonna. L’autrice riesce a condurre due filoni narrativi con sapienza senza mai permettere che uno sovrasti l’altro. Assistiamo a un’alternanza di narrazione (corrispondente ad altrettanti capitoli) nei quali le due vicende scorrono in parallelo.

  • User Icon

    Alessio

    10/03/2019 21:53:28

    Da quella fan accanita che sono delle (dis)avventure di Alice, questo nuovo libro della Gazzola non potevo certo perdermelo! Alice non è esattamente una specializzanda dalla vita tranquila, e anche in questa avventura ha un mucchio di gatte da pelare :una nuova studentessa dell'istituto volenterosa ma imbranata a cui fare da tutrice, la coinquilina Cordelia (un'oca senza cervello, secondo me) e le sue fisse, una vita sentimentale ingarbugliata peggio di una matassa di lana....meno male che c'è il fido ispettore Calligaris, l'unico che la stimi, che la coinvolge nella risoluzione di un omicidio, al quale farà seguito una tentata aggressione a una ragazza, dal colpevole assolutamente inaspettato! Aggiungi trasferte in Francia e in varie isole, una compagnia di attori eccentrici e suscettibili,agita ben bene e avrai questa super avventura della nostra aspirante medico legale, che ho adorato e consiglio a tutti!

  • User Icon

    Alessio

    10/03/2019 21:51:19

    I primi due libri della serie di Alice Allevi sono da 5 stelle,il prequel mantiene il livello.Con le ossa della principessa il giallo è sempre piacevole,ma il rosa è ripetitivo e stanca.Ecco questa stanchezza in Una lunga estate crudele emerge ancora di più. Mi manca la descrizione ironica,le frasi le situazioni in cui erano coinvolti anche altri personaggi Anceschi,Marco ecc.... Si c'è qualcosa di carino con la nonna,ma insomma,mi pare buttato lì per abitudine,non regalando la solita risata. Troppo tirato per le lunghe questo triangolo,non triangolo di Alice con Arthur e CC,cioè lei è indecisa tra due uomini che praticamente sono indisponibili per lei,effettivamente non la vogliono. E' sempre un romanzo di qualità,ma la serie si fa pesantuccia, perdendo in freschezza. Spero nel prossimo,ma soprattutto, spero che non si riduca come tante serie che alla fine nel tirarle per le lunghe agonizzano.

  • User Icon

    Alex

    10/03/2019 21:49:33

    Il tono generale del romanzo insegue vicende rosa, un poco adolescenziali, tra figure maschili stereotipate, il carismatico ed affascinante anatomo-patologo, il reporter irraggiungibile e sognatore, alla ricerca di un ideale d' amore che e' un po' fuga dalla cruda e spietata realta' ( ma allora di che thriller si parla? )e che serve da deterrente per mantenere un certo distacco dalla conduzione delle indagini ( e allora siamo totalmente fuori genere ). Le figure di contorno sono molto fragili, poco caratterizzate, inconsistenti, diafane, leggere. Permane una superficialita' d' insieme, eccessiva, ed un protrarsi delle vicende sentimentali oltre misura, togliendo verve alla parte giallistica e di puro thriller asciugando ed appiattendo le vicende investigative e gli intrecci misteriosi attorno al delitto. La narrazione non e' che un diario erotico-sentimentale- adolescenziale, per non parlare della scrittura, abbozzata, ripetitiva, scontata, senza alcun reale artificio letterario. Gli amanti del noir ne usciranno profondamente delusi, i sostenitori del rosa-thriller ( molto piu' rosa che thriller ) forse soddisfatti.

  • User Icon

    Alessandro

    10/03/2019 21:47:38

    A me piace molto il modo di scrivere di Alessia Gazzola, lo trovo molto leggero e ironico, capita spesso che rida mentre leggo i suoi romanzi e se la parte noir non è troppo accentuata la trovo una particolarità piacevole, se voglio un resoconto cruento delle atrocità umane posso leggere la Cornwell o altri, ma se voglio rilassarmi con un romanzo anche un po' sentimentale, perché no, con toni polizieschi e citazioni nostrane allora Alessia Gazzola fa proprio al caso mio. Non vedo l'ora che esca il prossimo libro!

  • User Icon

    Alessia

    10/03/2019 21:45:41

    Una lunga estate crudele" è il quinto libro (che diventa il sesto se consideriamo anche il breve ebook "Un regalo inatteso") della serie con protagonista Alice Allevi. Questa volta la brillante/pasticciona specializzanda in medicina legale è costretta ad indagare nel mondo del teatro tra vari personaggi ed attori che, forti del loro mestiere, ti lasciano il dubbio se siano sinceri o meno anche nella loro vita reale! In questo nuovo capitolo, la nostra eroina appare molto più matura e brava nel suo mestiere e, non a caso, l'ispettore Calligaris in alcune situazioni la lascia libera di agire. Viceversa, in campo sentimentale, Alice mostra tutta la sua "fragilità" non riuscendo a sbrogliare la matassa del suo cuore "diviso" tra gli storici amori Arthur e Claudio Conforti ed il nuovo arrivato Sergio Einardi. Insomma, visto che in questo libro si parla di teatro, possiamo ben dire che la vita sentimentale di Alice appare sempre più una "tragedia"... e non dico altro per non rovinare il finale a chi ancora deve leggere il libro. Beh, ma una cosa sulla brava Alessia Gazzola bisogna proprio dirla: io sono un grande appassionato di gialli e thriller e, anche se qui non troverete mai scene di sangue e morti troppo violente, il suo modo garbato di scrivere riesce lo stesso a "prenderci per mano" ed a metterci in condizione di indagare accanto ad Alice.

  • User Icon

    Alessandro

    10/03/2019 21:43:29

    Nel solco dei precedenti...ma l'Allieva non è diventata Maestro. Restano la spiccata ironia e i personaggi che l'hanno resa famosa. Per essere un giallo è troppo prevedibile, la vicenda amorosa regge con momenti divertenti per un bel pezzo poi risulta poco coerente e stanca. Il libro viene chiuso in modo sbrigativo. Arrivi comunque fino in fondo perché si lascia leggere con la consueta rapidità. Lettura leggera, troppo ormai. La verve creativa degli esordi manca.

  • User Icon

    Lauro

    10/03/2019 21:41:21

    Ho letto tutti i libri di Alessia Gazzola, trovo che siano piacevoli e spensierati, ben scritti e divertenti; ma questo mi è sembrato un po frettoloso e poco dettagliato rispetto ai suoi predecessori. A mio modesto parere l'autrice dovrebbe sistemare alcune "situazioni" amorose ancora poco chiare, perché alla lunga tendono a stancare e sembrano solo un voler riempire le pagine. Comunque non mi sono assolutamente pentita d'averlo acquistato, perché è sempre una lettura piacevole e spensierata, attendo fiduciosa il prossimo.

  • User Icon

    Anna

    07/03/2019 12:12:24

    La leggerezza del racconto e il modo in cui l'autrice sa avvincere rende la lettura scorrevole e piacevole. La protagonista continua ad essere una persona in cui, per noi donne, l'immedesimazione è immediata. Si riesce a leggere e, cosa che non sempre accade, a lasciare il libro ma a riprendere con tranquillità e tornare a immergersi.

  • User Icon

    Tatiana

    25/01/2019 13:56:48

    “Una lunga estate crudele” è il quarto della serie, escluso il preludio. Dal punto di vista sentimentale, è la solita storia che prosegue con Alice indecisa tra Claudio e Arthur, ma qui c’è anche Sergio, un terzo che potrebbe essere quello giusto, solo che lei ha sempre in mente gli altri due... Per quanto riguarda il giallo, l’ho trovato abbastanza avvincente, per via delle interessanti indagini condotte dall'ispettore e da Alice. Lo stile è scorrevole ma non particolarmente brillante. Come giudizio, nella media, non è uno dei migliori della serie, anche se l’ho apprezzato.

  • User Icon

    Francesca

    23/09/2018 16:15:22

    Una lunga estate crudele fa parte della serie dell'allieva, in cui la protagonista, Alice, specializzanda in medicina legale, un po' pasticciona e distratta, fa compagnia al lettore attraverso lo snodarsi della vicenda, il ritrovamento del cadavere di un attore, scomparso da molti anni. La storia, priva di elementi crudeli e incentrata sulle passioni di gioventù della protagonista, può sembrare un romanzo rosa, ma in realtà permette d'imparare non pochi dettagli sulla materia e vi farà passare delle ore piacevoli e divertenti.

  • User Icon

    Ci Provo Gusto Alle Avventure

    23/09/2018 14:38:38

    Se Alice soffre della sindrome del cuore in sospeso, io soffro della sindrome del 'devo sapere come va a finire'! E quindi eccomi qui a continuare la storia di questa bizzarra specializzanda: questa volta tutto ruota attorno al teatro in un'afosa estate romana; Alice è ancora eternamente indecisa tra i due giovanotti (mi chiedo come possa essere possibile?!? Sono una sostenitrice del TeamArthur) e qualche nuova entrata che porta nuovi equilibri. Lo stile non cambia dai precedenti libri, forse ci vuole qualcosa di diverso per il prossimo!

  • User Icon

    Dile

    20/09/2018 10:10:22

    Libro piacevole da leggere per il giallo da risolvere e per la storia con CC.

  • User Icon

    Francesca Zimmardi

    18/09/2018 15:27:39

    Alice Allevi alle prese con un delitto che ha le sue radici nel passato, un mistero insondabile, un'improvvisa intuizione. Ecco confezionato un giallo che si legge d'un fiato, ben scritto e con personaggi tratteggiati con stile.

  • User Icon

    Aglaja

    18/07/2018 06:14:25

    Alessia Gazzola non delude mai.

Vedi tutte le 48 recensioni cliente
  • Alessia Gazzola Cover

    Alessia Gazzola nella vita è medico legale. L'allieva (Longanesi, 2011) è il suo primo romanzo, in cui sono raccontate le disavventure della giovane tirocinante Alice Allevi. Tra le altre opere di Alessia Gazzola ricordiamo Sindrome da cuore in sospeso (2012), Un segreto non è per sempre (2012), Le ossa della principessa (2014), Una lunga estate crudele (2015), Non è la fine del mondo (2016), Arabesque (2017) e Lena e la tempesta (2019). Eccetto Non è la fine del mondo, che è edito Feltrinelli e Lena e la tempesta edito Garzanti, gli altri libri dell'autrice sono pubblicati in Italia da Longanesi. Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali