Stripe PDP
Salvato in 247 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Ma gli androidi sognano pecore elettriche?
15,20 € 16,00 €
;
LIBRO
Venditore: IBS
+150 punti Effe
-5% 16,00 € 15,20 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
OCCASIONI SICURE
15,20 € + 5,49 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
16,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
16,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Anarres
16,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,00 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Cicerone
17,50 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
16,00 € + 8,00 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
15,20 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
OCCASIONI SICURE
15,20 € + 5,49 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
16,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
16,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Anarres
16,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
16,00 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Cicerone
17,50 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
16,00 € + 8,00 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Ma gli androidi sognano pecore elettriche? - Philip K. Dick - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Ma gli androidi sognano pecore elettriche? Philip K. Dick
€ 16,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

"Il recupero di 'Ma gli androidi...' avviene nel 1982 - l'anno della morte di Dick - grazie alla comparsa sugli schermi di Blade Runner di Ridley Scott. Pur distaccandosi in più punti dall'opera di Dick, tanto da rendere totalmente umani i `replicanti' e da eliminare quasi del tutto dalla trama i motivi religiosi e il ruolo giocato dagli animali artificiali, Ridley Scott cattura la visione tragica e insieme grottesca di 'Ma gli androidi...', accentuando la metamorfosi del 'genere' SF in un noir cupo e metafisico, in cui Rick Deckard, recitato da Harrison Ford, assorbe qualcosa del detective Philip Marlowe di Chandler e affronta in un truculento duello western-futuristico il Roy Batty di Rutger Hauer, pericolosamente contiguo a un superuomo germanico, mentre Sebastian - introdotto nel film al posto di Isi-dore - introduce lo spettatore nel suo personale mondo di balocchi, simile a una sinistra Disneyland. Ibridazione si aggiunge quindi a ibridazione, senza che si possa ricomporre in modo definitivo l'immagine frantumata di un mondo a venire, che è dentro di noi, sepolto nei sogni e nelle fantasie del nuovo millennio." (Dall'introduzione di Carlo Pagetti)
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
20 febbraio 2020
Brossura
9788834738887

Valutazioni e recensioni

4,38/5
Recensioni: 4/5
(12)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(9)
4
(0)
3
(3)
2
(0)
1
(0)
Allen W. Beat
Recensioni: 3/5
HO VISTO COSE CHE VOI UMANI...

Sì, lo ammetto, ho ritenuto anche io, aprendo e leggendo questo libro di ritrovarmi davanti una più o meno fedele opera letteraria del film Blade Runner. Ma, per fortuna o purtroppo, questo non è accaduto. Di solito nelle trasposizioni cinematografiche di un libro ci sono aspetti discutibili di sceneggiature e regie più o meno fedeli che sarebbe lungo argomentare in poche parole. Vero è che i film possono arricchire l'immaginario letterario di un'opera ma altre volte lo impoveriscono se non addirittura tradendolo del tutto. E questo è il caso di un tradimento bello e buono proprio perché il film non c'entra nulla con il libro, anche se i personaggi hanno gli stessi nomi e se non li avessero avuti sarebbe stato lo stesso. Ma senza fare una recensione comparata con il film, il libro com'è? Il libro è uno spaccato di vita (un lungo giorno interminabile) di un cacciatore di taglie che vuole ritirare degli an-droidi ribelli e fuggitivi da Marte per acquistarsi un animale vero, status quo delle persone che hanno un po' di successo in una vita grigia post-apocallittica e drogata da una tecnologia invasiva (dalla macchina dei sentimenti, alla macchina della fusione con Mercer/Cristo, all'unica trasmissione televisiva trasmessa tutti i giorni ad ogni ora del giorno). Poi, al di là della quotidiana ricerca di uniformità umana, da parte dei personaggi della CittàCentro, troviamo i cervelli di gallina/di formica che fanno sfondo ad una società radioattiva e infine la figura più persistente e interessante in tutto ciò, come fosse il nulla che avanza, della palta/kipple che inghiotte le periferie abbandonate e il mondo intero in un accumulo di polvere e oggetti decaduti. Oltre il sempre più limitato qualcosa il grande ed espansivo nulla. Personalmente ritengo senza ritegno che questo libro è... qualcosa e non il nulla però manca di quel di più che lo avrebbe reso speciale. Insomma, da leggere per curiosità ma senza ulteriori aspettative. Ho visto cose che voi umani... Hollywood.

Leggi di più Leggi di meno
Jacopo
Recensioni: 5/5

Dick, che a suo avviso si definiva un "filosofo" e non uno scrittore di fantascenza, ci porta qui ad interrogarci sul senso di autocoscenza che definisce l'uomo, come un Platone in versione pop. Da abbinare alla successiva visione del film Blade Runner.

Leggi di più Leggi di meno
kitty17
Recensioni: 5/5

Grande capolavoro che ci fa interrogare sul significato vero dell’essere umani.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,38/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(9)
4
(0)
3
(3)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Philip K. Dick

1928, Chicago

Fra i suoi romanzi di fantascienza, caratterizzati da un cupo pessimismo, si ricordano: La svastica sul sole (The man in the high castle, 1962), I simulacri (The simulacra, 1964), Le tre stigmate di Palmer Eldritch (The three stigmata of Palmer Eldritch, 1964), Ubik, mio signore (Ubik, 1969). Scrittore prolifico e sregolato, di fama crescente, Dick ha raggiunto a tratti una grande intensità stilistica.(dall'Enciclopedia della Letteratura Garzanti)

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore