Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 11 febbraio 2014
Pagine: 97 p., Brossura
  • EAN: 9788806217037
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

La Scrittrice è a Buenos Aires con Michele. Il pretesto è attraversare la città di Borges, del tango, delle bistecche e di Maradona; la realtà è che la loro storia sta per precipitare e questo viaggio è un tentativo di salvare il salvabile. Se il viaggio è un pretesto, il libro però è altro ancora. È il racconto di uno spaesamento, di un senso di estraneità esistenziale, è il racconto di un luogo, che non è Buenos Aires e neppure Napoli, ma in qualche modo le comprende entrambe, è il luogo dell'esperienza e della memoria. Con una scrittura immediata che chiama direttamente in causa il Lettore, Valeria Parrella ci precede e ci spiazza, eleggendoci complici delle sue strategie. E ci seduce con un romanzo inquieto d'amore e di protesta.

€ 8,50

€ 10,00

Risparmi € 1,50 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Tilde

    17/09/2014 21:28:53

    Certi modi di scrivere non li capisco, ma forse è un gusto personale, tuttavia la trama ed i risvolti sono abbastanza comuni. Personalmente mi aspettavo di più anche visto l'ambientazione a Buenos Aires.

  • User Icon

    Umberto Mottola

    27/03/2014 18:05:45

    La trama di questo romanzo breve non è poi così originale: la fine di una storia d'amore. Buono il ritmo narrativo. Della stessa autrice mi era piaciuto di più "Lo spazio bianco".

  • User Icon

    Elle

    24/04/2011 20:04:46

    Mi dispiace per le brutte recensioni che ho letto su questo libro. Io l'ho amato molto, è scritto di pancia, è avvolgente e adoro l'atmosfera di Buenos Aires. Valeria, se leggi questa recensione: brava, e scrivi altri libri così... e non curarti di quelle negative.

  • User Icon

    mimma

    27/09/2010 10:46:24

    Libro inconsistente, dalla trama esile e stereotipata e lo stile piatto. Palesemente scritto senza ispitazione e di fretta. Una vera delusione, soprattutto considerando che la Parrella potrebbe scrivere ad un altro livello.

  • User Icon

    Guia

    26/09/2010 21:55:56

    Gli ho dato 2 e non 1 perchè sono comunque riuscita ad arrivare alla fine, ma non mi è piaciuto. Non mi è piaciuto lo stile, né l'idea di una donna che lesina l'amore di un uomo che non la vuole più.

  • User Icon

    paola

    21/07/2010 20:36:53

    Autocompiacimento e scrittura da ( finta?) eterna adolescente. Napoli ridotta a prezzemolino e frasi da richiamo ed effetto "napoletanità". Contrapposizione tra focosità e compostezza ( ritorna neppure tra le righe): meridionali e "nordici" ( un nordico e compassato uomo-mago II salverà la passionale meridionale con una promessa di messaggino sul telefonino? Speriamo conosca - il nostro uomo - via di fuga veloci!) Ma poi vendono tanto libricini così?

  • User Icon

    Fra

    13/07/2010 11:26:11

    bellissimo. una conferma.

  • User Icon

    elena

    02/07/2010 10:16:25

    brava, brava, brava...ho sofferto con lei dall'inizio del libro..ho gioito alla fine...grande valeria, una conferma...

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione