Categorie
Traduttore: R. Funaro
Editore: Leggereditore
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2013
Pagine: 389 p., Rilegato
  • EAN: 9788865083260
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,00

€ 10,00

Risparmi € 5,00 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manuela

    27/07/2013 21.51.09

    Delusione cocentissima. Ladra di cioccolato mi aveva ammaliata, affascinata, avvolta nella magia e nella sensualità. Questo romanzo, nonostante abbia nel titolo la parola magia, sembra rappresentare esattamente il contrario. Siamo sicuri che l'abbia scritto la Florand? Sembrano due penne lontane anni luce, per quanto quello era dinamico e avvolgente, e questo statico. Il romanzo mi ha soprattutto annoiato tanto; nella prima parte ho fatto una fatica bestiale ad andare avanti nelle scene con le zie, che, per quanto simpatiche, spezzavano il ritmo, facendo scendere l'interesse a zero. Anche le scene di incontro/scontro tra i due protagonisti, per almeno i due/terzi del romanzo, sono monotone, ripetitive, tutte uguali; abbiamo solo una serie di entrate e uscite, con annesso battibecco, di Philippe nel negozio di Magalie e viceversa. Sylvain Marquis entra in scena in un paio di momenti, e surclassa Philippe, per sex appeal e presenza scenica; la chioma leonina, almeno per i miei gusti, non aiuta. E poi si ritrova innamorato di Magalie troppo presto e senza un reale motivo. Uno scorcio della sensualità che mi aspettavo si intravede giusto nella prima scena a casa di Philippe, quando lei gli prepara la cioccolata. Ma è troppo poco per rendere il romanzo meritevole della sufficienza.

Scrivi una recensione