Categorie
Collana: Saggi
Anno edizione: 2010
Pagine: 193 p. , Rilegato
  • EAN: 9788820049645

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    lei fang

    10/02/2012 18.22.31

    Questo libro è un libro verità senza fronzoli ne frasi se frasi superflue. Ammiro il coraggio di Anna Maria,arrivato secondo me un pò troppo tardi,se solo si sarebbe amata un po più la dfenuncia sarebbe arrivata prima...

  • User Icon

    cristina

    14/11/2011 08.38.53

    è vero, ci sono storie che è necessario raccontare affinchè certe verità si sappiano e certi orrori non possano ripetersi. quella di anna maria scarfò è una di queste storie. eppure un'opera che non vuole essere solo puramente documentale deve poter avere anche un impianto narrativo ben strutturato, che catturi il lettore, che lo coinvolga. Malanova pecca proprio in questo; la storia è raccontata in modo piatto e noioso, i personaggi delineati in modo superficiale, abbondano invece alcune ripetizioni. Non mi piace come è stata descritta la "voce" del paese, soprattutto nel finale appare poco chiaro il ruolo di S. Martino che si ribella all'etichettatura. è la parte migliore o quella peggiore che scende in piazza? Devo dire poi che la protagonista non mi ha suscitato piena solidarietà, me ne rimane un'immagine di vittima un po' costruita. Comunque, come dicevo all'inizio, un libro "necessario" o perlomeno non superfluo.

  • User Icon

    daniela

    15/09/2011 23.23.22

    semplicemente stupendo anche se la storia che racconta è sconcertante. l'ho letto in due giorni

Scrivi una recensione