Traduttore: P. Tomasinelli
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 24 gennaio 2012
Pagine: 159 p., Brossura
  • EAN: 9788806194079
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Andrés Miranda è medico. Quando viene a sapere che suo padre è gravemente ammalato, si vede costretto ad affrontare una situazione angosciosa e del tutto inedita: l'etica professionale gli suggerisce di dire la verità, il sentimento lo induce a tacerla, tradendo però così i principi di reciproca lealtà che sino a quel momento hanno caratterizzato il rapporto fra padre e figlio. Ernesto Duràn è un suo ex paziente che soffre di tutti i sintomi di un male che, secondo lui, lo porterà alla morte; preda di un'ossessione che trascende la semplice ipocondria, inizia con crescente insistenza a scrivergli e-mail che rimangono però senza risposta. La presenza della malattia nella vita di queste due persone tanto diverse - il medico che conosce i segreti del corpo umano ma che è ostaggio del silenzio, e il paziente che l'ansia rende loquace impedendogli allo stesso tempo di vivere - è l'architrave su cui poggia questo intenso romanzo sulla fragilità dell'esistenza, sul dolore e sulla malattia come elemento sostanziale della vita.

€ 10,12

€ 13,50

Risparmi € 3,38 (25%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 7,29

€ 13,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Umberto Mottola

    15/05/2012 18:33:00

    Romanzo ben scritto sulla malattia e la morte, spesso crudo, che non lascia quasi nessuna speranza. Il tono è cupo, angoscioso. In alcuni tratti la narrazione è un po' "frettolosa". A pagina 86 leggiamo: "La menzogna è una droga pesante". Andrés, medico, non riesce a dire al padre che è malato di cancro, mentre - trama secondaria - il paziente Ernesto Duràn ha dei sintomi angoscianti e scrive mail ad Andrés per farsi aiutare ma il medico non intende rispondere. Appunto la trama secondaria delle mail di Ernesto Duràn, si conclude in modo insipido, deludente.

  • User Icon

    ALDO

    25/04/2012 11:11:47

    semplicemente stupendo.....attendo altre sue opere

Scrivi una recensione