Traduttore: A. Tagliaferri
Editore: Einaudi
Collana: Letture Einaudi
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 22 novembre 2011
Pagine: XXIX-154 p., Brossura
  • EAN: 9788806210069
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
"Malone muore" è un fondamentale punto di svolta nella narrativa di Beckett. Da un lato è l'ultima prova di una narrazione centrata su un personaggio ancora in qualche modo romanzesco (Malone buon ultimo dopo i vari Murphy, Mercier, Molloy, Moran), dall'altro è già la liquidazione di quel modello, un post-romanzo che si costruisce intorno a un'assenza, a un'attesa indefinita e infinita, dove il soggetto non ha più alcuna identità. Le storie che Malone immagina nell'attesa di morire si confondono tra loro, i personaggi si sovrappongono, l'autore e il lettore svaniscono in quell'"unico grande ronzio continuo" che è la strana, buffa e tragica condizione della vita. Prefazione di Gabriele Frasca.

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Tulse Luper

    02/10/2016 18:07:41

    Un uomo sta morendo o forse è già morto e non lo sa, comunque non ne è sicuro: il fatto in sé non è fondamentale, importante è scriverne per cercare comunque di sopravvivere all'inspiegabilità (se non all'assurdità) dell'esistenza. Libro difficile, da leggere in pochi affannosi giorni o da distillare in vari mesi, imprenscindibile per chiunque non si limiti a farsi vivere ma abbia ancora il coraggio di pensare

Scrivi una recensione