Il mambo degli orsi

Joe R. Lansdale

Traduttore: S. Massaron
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2001
Pagine: 305 p.
  • EAN: 9788806151843
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ricki

    01/04/2009 16:08:14

    straordinario... da leggere in una sera...!!!!

  • User Icon

    elena75

    06/01/2005 14:51:12

    Bello, certo che Lansdale è il genio della similitudine! Infatti utilizza questo stratagemma per rendere esilaranti dei dialoghi altrimenti scurrili. L'ambientazione è davvero unica e l'autore affronta in modo originale il tema spesso ricorrente del razzismo nel Sud degli States. I protagonisti sono due adorabili canaglie legati da una profonda amicizia nonostante le differenze che li caratterizzano. So che sono stati impegnati in altre avventure scritte da Lansdale...non mi resta che scovarli!

  • User Icon

    Fabio

    08/10/2004 12:22:30

    Autore interessante che utilizza con intelligenza i registri bassi, per non dire volgarissimi. Ottima questa strampalta coppia di detective e bel noir davvero.

  • User Icon

    Maurizio Froldi

    25/07/2004 15:05:18

    Interessante. Bellissimo l'incipit, bello molto del resto. Non un capolavoro (lo è, invece, La sottile linea scura) ma assai gradevole. L'abilità dello scrittore riesce a far sorridere anche di fronte a volgarità che, tolte dal contesto, darebbero fastidio. E questo è segno di classe.

  • User Icon

    Albys

    29/04/2004 14:19:34

    Lansdale è un autore davvero particolare, nel panorama della letteratura mondiale. I suoi romanzi con Hap e Leonard, due "eroi" particolarissimi, non possono essere definiti thriller classici e neppure noir, la definizione esatta è quella di Thriller Grotteschi. Anche qui ho ritrovato gli stessi ingredienti del precedente Mucho Mojo (vera chicca misconosciuta, assolutamente da recuperare in biblioteca o nei negozietti dell'usato) se possibile con ancora più volgarità verbali, tanto che a qualcuno questo libro potrebbe scandalizzare. Lansdale è così, ama ritrarre un Texas sopra le righe, zeppo di personaggi che pensano solo a scopare, masticare e sputare boli di tabacco, razzisti e rozzi, minati nel fisico e nella mente. E di loro ci offre descrizioni assolutamente spassose, zeppe di paragoni fantasiosi e scortesi, ma a loro modo geniali. Queste, e le intime riflessioni dei protagonisti sulla vita, sulla società e sull'amicizia (che Lansdale inserisce spesso nelle pagine), sono il cuore di questo libro, come di Mucho Mojo e presumo di Bad Chili (che leggerò presto). Inutile cercare un plot narrativo alla Connelly o alla Ellroy. La trama è una semplice occasione per parlare dei temi che interessano veramente Lansdale: L'amicizia, il sesso, le discriminazioni razziali, la stupidità e la cattiveria umana. A me piace molto, mi fa divertire da morire con le sue volgarate ma mi sorprende anche con la sua saltuaria dolce poesia, tanto che gli perdono certi eccessi e alcune libertà che spesso si prende nelle scene d'azione. A Lansdale piace maltrattare i suoi personaggi, non certo i suoi lettori. Difficile sfuggire, se piace il tipo, all'ammaliante richiamo dei suoi maiali versetti texani.

  • User Icon

    CRISTIANO

    26/10/2003 18:19:24

    IL CLASSICO LIBRO CHE TI TIENE INCOLLATO DALLA PRIMA ALL'ULTIMA PAGINA. AZIONE, HUMOR, SUSPANCE E COLPI DI SCENA IL TUTTO ESPRESSO IN UN LINGUAGGIO DIRETTO E SCORREVOLE. SEMBRA DI VEDERE UN FILM! BELLISSIMO!

  • User Icon

    Domenico De Marco

    23/06/2003 11:37:20

    Hanno detto gia' tutto quelli prima di me, tra cui Romano che ha il mio stesso cognome ma che non ho il piacere di conoscere, anche se oltre al cognome ci accomuna questo "amore" per Lansdale. Un piccolo consiglio: portatevi Joe in ferie e leggetelo!!!

  • User Icon

    I_AM_LEGEND

    26/03/2003 13:30:49

    Grandioso, veramente. Da tempo non leggevo un libro con un tale ritmo, con dei personaggi così strani e interessanti. Fantastico il modo ironico con cui l'autore critica il razzismo e il fanatismo ancora presente in certi sobborghi rurali americani. In più aggiungerei un intreccio tutt'altro che banale, più di così non credo si possa volere da un libro del genere. Peccato che quei bast***i che hanno pubblicato Mucho Mojo alcuni anni fa non sembrino avere nessuna intenzione di ristamparlo, speriamo che la Einaudi mantenga la promessa di pubblicare tutti gli altri libri della serie.

  • User Icon

    nicola

    11/08/2002 10:38:36

    Gran bel libro! ringrazio il lettore, che mi ha preceduto nel commento, per la dritta che ha dato sul libro introvabile. Lo cercherò.

  • User Icon

    Romano De Marco

    05/08/2002 10:51:03

    Chi ha avuto la fortuna di leggere MUCHO MOJO dello stesso autore (uscito in una serie economica della Bompiani qualche anno fa e oggi praticamente introvabile) conosce già i personaggi di Hap Collins e Leonard Pine.. questo IL MAMBO DEGLI ORSI ne è il seguito ed il n. 3 di una saga che finora in america si compone di 6 episodi.. Cosa dire? Con uno stile allo stesso tempo ironico e drammatico, realistico e romanzato, Lansdale sforna con un affresco lucido e disincantato della vera america, fatta di una provincia sconfinata, di tensioni razziali, povertà sommersa, ingiustizia sociale e tutto quello che non ci fanno vedere nei telefilms e nelle produzioni hollywoodiane... tutto questo sullo sfondo di storie gialle ad alta tensione, non sempre a lieto fine e tutt'altro che politicamente corrette (anche se la passione dell'autore per l'eroe a tutto tondo della tradizione americana traspare nonostante la caratterizzazione atipica e "liberal" dei suoi personaggi principali..). Un solo consiglio: leggetelo!!! Cercate però di procurarvi prima MUCHO MOJO... apprezzerete di più alcuni risvolti della trama di IL MAMBO DEGLI ORSI... P.S: La Einaudi afferma che tradurrà in questa collana tutti gli episodi della saga... ci credo poco ma ci spero tanto... Romano De Marco

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione