Recensioni The Man Who Sold the World

  • User Icon
    Max
    05/05/2019 12:18:25

    Gaz Coombes ha dichiarato nel 2003: «Potrei dire che è il mio album preferito di tutti i tempi... Bowie dimostra come sia possibile suonare con una band di hard rock ed avere comunque idee sofisticate" ( ! ) Uno dei piu'dimenticati album del "Duca Bianco"ma trattasi di un capolavoro! Realizzato nel 1970 in U.S.A. e nel '71 in u.k, tra l'indifferenza della critica e del pubblico, fu rivalutato successivamente.fonde elementi progressive e addirittura HARD rock ( ! )davvero pregevoli, melodie meravigliose, testi deliranti... All The Madman, Saviour Machine e la title-track:EPOCALI e'dir poco! Ma tutto l'album scorre via in un attimo, per quanto e'sublime! Uscito in 4 copertine differenti (la mia preferita e'quela nera) all'epoca, e'qui'riproposto in un remaster by Ray Staff:davvero di buona fattura! Un sound piu'caldo rispetto alle precedenti edizioni cd uscite. Una rimasterizzazione di gran classe, quasi ai livelli del re delle rimasterizzazioni Steve Wilson.. assolutamente raccomandato ANCHE a chi possiede il vecchio cd! unica nota:avrei fatto un booklet piu'ricco(solo testi e le cover in formato piccolo)

    Leggi di più Riduci