TheManifesto of the Communist Party

TheManifesto of the Communist Party

Friedrich EngelsKarl Marx

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Passerino Luigi
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
  • EAN: 9788893450577

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"The Manifesto of the Communist Party is an 1848 political pamphlet by German philosophers Karl Marx and Friedrich Engels. Commissioned by the Communist League and originally published in London just as the revolutions of 1848 began to erupt, the Manifesto was later recognised as one of the world's most influential political manuscripts. It presents an analytical approach to the class struggle (historical and then-present) and the problems of capitalism and the capitalist mode of production, rather than a prediction of communism's potential future forms.

Karl Marx (5 May 1818 – 14 March 1883) was a philosopher, economist, sociologist, journalist, and revolutionary socialist.

Friedrich Engels (28 November 1820 – 5 August 1895) was a German philosopher, social scientist, journalist and businessman.

Translated by Samuel Moore in cooperation with Frederick Engels
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Karl Marx Cover

    Filosofo, economista, storico, sociologo e giornalista tedesco.Il suo pensiero, incentrato sulla critica, in chiave materialista, dell'economia, della politica, della società e della cultura capitalistiche, ha dato vita alla corrente socio-politica del marxismo. Teorico della concezione materialistica della storia e, assieme a Friedrich Engels, del socialismo scientifico, è considerato tra i filosofi maggiormente influenti sul piano politico, filosofico ed economico nella storia del Novecento che ha avuto un peso decisivo sulla nascita delle ideologie socialiste e comuniste.L'opera alla quale la sua figura resta maggiormente associata, naturalmente, è Das Kapital (Il capitale, 1867), che offre un'analisi dei rapporti di forza fra le varie parti all'interno della società... Approfondisci
Note legali