Il mattatore di Hollywood

The Errand Boy

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Errand Boy
Regia: Jerry Lewis
Paese: Stati Uniti
Anno: 1962
Supporto: DVD
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 8,90 €)

Deciso a sfondare nel mondo del cinema, un giovanotto intraprendente ed un po' imbranato si reca ad Hollywood e qui comincia una lunga gavetta, facendo i mestieri più disparati nell'attesa della grande occasione.
  • Produzione: A & R Productions, 2016
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono);Francese (Dolby Digital 2.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,77:1
  • Area0
  • Contenuti: foto; trailers; commenti tecnici; errori
  • Jerry Lewis Cover

    "Nome d'arte di Joseph Levitch, attore e regista statunitense. L'inizio della sua lunga e fortunata carriera è legato a D. Martin, con il quale lavora per un decennio a partire dal 1946. Insieme debuttano nella commedia La mia amica Irma (1949) di G. Marshall, e poi nel suo sequel, raggiungendo presto il successo grazie alla capacità di ipnotizzare il pubblico con il loro stile pazzo e personalissimo. In un crescendo di continui successi, tra cui sono da ricordare almeno Occhio alla palla (1953) e Il nipote picchiatello (1955) di N. Taurog, e Artisti e modelle (1955) di F. Tashlin, i due finiscono per rimanere intrappolati in storie troppo convenzionali e ripetitive e nel 1956 decidono di sciogliersi, ma L. dimostra a sé stesso e agli altri di essere in grado di proseguire da solo con Il delinquente... Approfondisci
  • Jerry Lewis Cover

    "Nome d'arte di Joseph Levitch, attore e regista statunitense. L'inizio della sua lunga e fortunata carriera è legato a D. Martin, con il quale lavora per un decennio a partire dal 1946. Insieme debuttano nella commedia La mia amica Irma (1949) di G. Marshall, e poi nel suo sequel, raggiungendo presto il successo grazie alla capacità di ipnotizzare il pubblico con il loro stile pazzo e personalissimo. In un crescendo di continui successi, tra cui sono da ricordare almeno Occhio alla palla (1953) e Il nipote picchiatello (1955) di N. Taurog, e Artisti e modelle (1955) di F. Tashlin, i due finiscono per rimanere intrappolati in storie troppo convenzionali e ripetitive e nel 1956 decidono di sciogliersi, ma L. dimostra a sé stesso e agli altri di essere in grado di proseguire da solo con Il delinquente... Approfondisci
  • Brian Donlevy Cover

    Propr. Waldo B. D., attore statunitense di origine irlandese. Comincia a recitare nel cinema nell'ultimo periodo del muto. Con l'avvento del sonoro, presta il volto elegante e il portamento signorile a personaggi di affascinanti mascalzoni, quale il protagonista di Il grande McGinty (1940) di P. Sturges. Più spesso gioca il ruolo dell'antagonista, pronto a tutto pur di intralciare l'eroe, come il perfido sergente Markoff in Beau Geste (1939) di W. Wellman. Quando, a metà anni '50, le sue fortune nel cinema americano cominciano a declinare, viene rilanciato dall'interpretazione dello scienziato protagonista del ciclo fantascientifico inglese iniziato con L'astronave atomica del dottor Quatermass (1955) di V. Guest. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali