Anno edizione: 2016
In commercio dal: 1 gennaio 2016
Pagine: 480 p., Brossura
  • EAN: 9788867222124
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Max è il prototipo perfetto del programma "Lebensborn" iniziato da Himmler. Donne selezionate dai nazisti mettono al mondo puri rappresentanti della razza ariana, gioventù ideale destinata a rigenerare la Germania e poi l'Europa occupata dal Reich. Da pochi minuti prima della sua nascita Max personifica il male e descrive in prima persona di cosa sono capaci gli uomini in tempo di guerra. Assiste ai numerosi crimini commessi dai nazisti ed è tuttavia orgoglioso di far parte di questo sistema di cui ammira i codici. Sogna di frequentare la scuola di formazione per i futuri leader nazisti e di uccidere impunemente, cresce con l'ossessione di un mondo migliore e dell'invasione dell'Europa da una cosiddetta razza superiore. Prova un odio viscerale per gli ebrei. Max è già prestabilito come il Führer lo vuole. Solo dopo l'incontro e l'amicizia con Lukas, un giovane ebreo polacco, ribelle che si finge nazista, Max vedrà scosse tutte le sue certezze e prenderà coscienza dell'ingiustizia che si trova ad affrontare. Finalmente si presenterà agli occhi del lettore non più come un nemico, ma come vittima dell'indottrinamento nazista.

€ 13,52

€ 15,90

Risparmi € 2,38 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 2 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Celeste

    21/09/2018 04:43:14

    Tra le pagine di questo libro ci viene presentato il programma genetico nazista «Lebensborn» raccontato con estrema crudeltà da chi lo ha vissuto in prima persona, Max. Prima feto, poi neonato, bambino e ragazzo, folle di orgoglio nazista. Con uno stile si scrittura crudo e deciso, abbiamo tra le mani un romanzo estremamente valido, uno spaccato di ciò che fu realmente il nazismo. Da brividi.

  • User Icon

    lalla278

    13/08/2018 06:48:42

    Questo romanzo offre uno spaccato molto preciso e dettagliato sulla propaganda nazista pre-Seconda Guerra Mondiale: una propaganda che genera fanatismi, false credenze e anacronistici pregiudizi. Il tema trattato è il LEBENSBORN, un programma genetico nazista realmente progettato e realizzato per creare la migliore razza, quella ariana, destinata a governare il mondo sotto l'egida della svastica. Non saprei come altro riassumere il tutto se non con una frase semplice: " realismo più che perfetto". Mi ha colpito il fatto che l'autrice non ha né preso parte a questo programma né tanto meno ha vissuto nel periodo in cui il romanzo è narrato. Sarah Cohen- Scali ha creato un io-narrante maschio che si esprime in prima persona ed è Reale e a tratti anche molto inquietante. Complimenti a questa scrittrice incredibile ma anche al traduttore. Continuo a pensare a questo libro... mi è entrato dentro. Consigliatissimo.

Scrivi una recensione