La memoria del killer

James Patterson

Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 9 luglio 2015
Pagine: 284 p., Brossura
  • EAN: 9788850240463
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 3,72
Descrizione
Alex Cross ha affrontato serial killer, psicopatici, criminali di altissimo livello. Eppure c'è una sfida che ancora rimane in sospeso, da anni: l'omicidio di sua moglie Maria, la madre di due dei suoi tre figli. Maria gli era morta tra le braccia, in seguito a un colpo di pistola, forse diretto a lui, o forse no... Ma quando il detective John Sampson, suo amico da una vita, chiede il suo aiuto per un caso di uno stupratore seriale, le cose si complicano. Perché quel caso pare avere alcuni agganci con l'omicidio di Maria. E basta questa possibilità per riaprire gli squarci d'incubo. La risposta, è nella memoria dell'assassino, e solo catturandolo vivo Cross potrà ottenerla. O, forse, la risposta è nella sua memoria, e solo tacitandola Cross potrà trovare pace.

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Manu58

    11/09/2016 13:10:51

    Di J. Patterson preferisco le serie su Alex Cross e M.Bennett. Il club delle donne omicidi mi garba meno. Questo libro l'ho trovato molto scorrevole, accattivante e pieno di suspense. Sono stata incollata dalla prima all'ultima pagina. Posso dire, che finora è il migliore che ho letto di questo autore.

  • User Icon

    EMILIANO VALENTINI

    30/05/2014 11:55:20

    Trama debole, scrittura modesta, suspence bassa. Non ci siamo.

  • User Icon

    Mauro

    06/08/2013 20:25:59

    Bellissimo e pieno di tensione fino all'ultima pagina.

  • User Icon

    Pupottina

    04/07/2013 09:12:30

    Agghiacciante, commovente, brutale, anche amaramente ironico in alcune scene, ma soprattutto avvincente e ben calibrato in tutto, per un ritmo della narrazione che non subisce rallentamenti o pause. Intrappola il lettore in una sequenza di eventi che tenderanno a confluire in un'unica direzione fino alla rivelazione finale. È un libro che si legge con entusiasmo e rinnova altrettanta passione nel volerne leggere un qualsiasi altro della saga Alex Cross. Il personaggio criminale del Macellaio che Patterson ci racconta in La memoria del killer è memorabile, ideato e creato per conquistare il lettore.

  • User Icon

    ru

    20/07/2011 20:59:40

    E no, così non va!Il libro di Patterson per me è stata una grande delusione (non del tutto inaspettata a dire il vero!)La trama, debole e scontata c'è, ma il modo di scrivere le toglie anche quel poco che ha. Una scrittura, non solo elementere, ma di una superficialità disarmante!Insomma, avevo tentato con le ultime opere di questo autore, per vedere se tornava ad essere quello dell'inizio, ma ero rimasta sempre insoddisfatta....ora con questo libro mi sento addirittura presa in giro!!!!! Basta, con Patterson chiudo.

  • User Icon

    Salvatore

    20/06/2011 17:49:33

    Primo libro che leggo di questo autore e devo dire che mi è piaciuto. Niente di che ma molto facile da leggere... un finale più o meno prevedibile..si legge in un giorno in quanto la scrittura è quasi elementare ma è pur sempre un bel racconto! Voto 3/5 :il giusto!

  • User Icon

    gabri23

    13/09/2010 22:39:34

    Sapete cosa è veramente meraviglioso??? Poter dire:"ebbene si, mi sono sbagliato!!!". Ho sempre accantonato James Patterson, che sò, forse per snobbismo, forse per il piacere di una nuova scoperta, piuttosto di una certezza formato standart. Ma dopo aver letto il mio primo libro di Patterson (questo, ovvio!che domande mi fai!!!), si è aperto un mondo. Magistrale.Portare il lettore, a tifare per lo stupratore serial-killer, è solo per chi ha capacità di scrivere, pari alla mia capacità di arrabbiarmi, in caso che, una macchina davanti a me al semaforo, non schizzi al verde.

  • User Icon

    Steve

    09/09/2010 16:35:53

    Mi sono proprio divertito a leggerlo. Il mitico Cross torna più in forma che mai, e così anche il suo autore. Bello davvero.

  • User Icon

    gian

    13/05/2010 11:25:31

    Finalmente dopo le ultime delusioni a quattro mani è tornato il vero Patterson. Non proprio all'altezza delle prime storie, comunque godibile.

  • User Icon

    giusy

    07/05/2010 08:54:57

    Proprio un bel libro, breve ma emozionante. Scrittura scorrevole e trama coinvolgente. Il fatto che anche i capitoli sono molto corti aiutano l'interruzione della lettura, infatti è vincente se sei in tram o in pausa lavoro o sul comodino prima di dormire. Nulla di complesso o ingarbugliato, quindi lettura spensierata e di compagnia. Lo consiglio

  • User Icon

    br1

    24/04/2010 20:34:34

    ...è il primo libro di Patterson che leggo ma devo dire che mi è piaciuto molto...forse effettivamente un pò troppo corto e veloce...ma nel complesso si fa leggere molto bene...penso che proverò a leggere qualche altra opera dell'Autore, prima di esternare una valutazione più completa ed organica...

  • User Icon

    Omar

    19/04/2010 18:20:01

    L'ho letto tutto d'un fiato perchè breve e scritto in maniera semplice, ma è fin troppo elementare il modo in cui scrive questo autore, quasi fosse un bravo principiante, e mancano precise descrizioni che aiutino ad ambientarsi meglio.

  • User Icon

    caterina

    11/03/2010 20:04:04

    Ancora una volta, James Patterson ha fatto centro. Finalmente sappiamo che cosa è successo alla moglie di Alex Cross, un dolore che lui si porta dentro da anni. L'ho letto in una sera: davvero coinvolgente. Lo consiglio a chi cerca una lettura davvero d'evasione.

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione