Memoria delle mie puttane tristi

Gabriel García Márquez

Editore: Mondadori
Collana: Oscar moderni
Edizione: 1
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 11 dicembre 2017
Pagine: 140 p.
  • EAN: 9788804683278
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Polipetto

    27/03/2018 09:53:42

    Bellissimo romanzo breve. Lo stile assolutamente unico che contraddistingue lo scrittore. Un racconto che fa sorridere e che trasmette tenerezza allo stesso tempo. Lettura consigliatissima!

  • User Icon

    Federico

    14/11/2017 21:57:50

    Romanzo breve ma piacevole. Garcia Marquez resta uno dei miei scrittori preferiti e difficilmente delude le aspettative

  • User Icon

    n.d.

    14/10/2017 09:39:36

    libro regalato

  • User Icon

    antonio delconti

    16/06/2017 23:47:54

    «Ne prenda atto: i pazzerelli tranquilli anticipano l'avvenire.» Di quello che rimane nella penna, come non sentirsi affascinati, dalla suadente prosa poetica, dal suo frenetico martellare nelle idee, e non provare lento puntuale circostanziato referente egoista struggente un dolore, di una vita narrata, così eccezionale e inutile come dire: un altro capolavoro assoluto (rimpiango di non poterlo leggere nella lingua originale, proprio perché reputo superlativa la traduzione che mi invoglia)

  • User Icon

    Giada

    16/06/2017 12:54:06

    L’ennesimo prezioso gioiello dal genio talentuoso di García Márquez: la sua scrittura è sempre una mix di ironia e tenerezza, anche quando si trova ad affrontare temi che l’opinione comune considererebbe, di norma, immorali. Per quel che mi riguarda, le opere di Gabo sono pura poesia.

  • User Icon

    A.M.

    21/05/2015 02:19:57

    Memoria del primo amore di un arzillo novantenne, età in cui la maggior parte dei mortali è già "morta". Una trama monotona e ripetitiva seppur condensata in 118 pagine che, a mio parere, necessitava di più approfondita analisi introspettiva e caratterizzazione del protagonista, un valido e solitario giornalista che scopre (mal descritta) la struggente, commovente tenerezza dell'innamoramento ad un passo dalla morte. Purtroppo, non si riesce ad entrare in empatia con il personaggio né si avverte il senso dell'inesorabile scorrere del tempo. E' comunque un romanzo contenente due grandi e assolute verità: "l'età non è quella che si ha, ma quella che si sente" e "il sesso è la consolazione che si ha quando l'amore non basta".

  • User Icon

    Dr.mushroom

    08/03/2015 02:17:26

    stupendo come tutti gli scritti di questo splendido autore. atmosfere diverse rispetto ai suoi romanzi più conosciuti ma comunque fortemente evocative. la storia di un uomo che impara ad amare tanto tardi quanto intensamente facendoci capire quanto sia meravigliosa questa nostra strana vita.

  • User Icon

    Silvia

    24/02/2015 10:28:56

    Andrò controcorrente: a me il libro è piaciuto, molto. E' vero, le atmosfere di Cent'anni di solitudine e L'amore ai tempi del colera sono ben lontane da quelle presentate in questo romanzo, che restano accennate, forse scialbe. Ma il racconto di quest'uomo che scopre l'amore a novant'anni, che scopre di poter osservare il corpo di una donna e innamorarsene, senza soccombere all'urgenza della carne è molto potente. E' la storia della scoperta di un amore, di sentimenti e di cambiamenti possibili (anche ad un'età cui non si dà più importanza a nulla se non alla nostalgia) nello stile che solo Marquez porta e sa narrare. Quindi 5 punti, a mio parere, li merita tutti.

  • User Icon

    Caterina

    13/11/2011 15:18:12

    Squallidissimo. Niente a che vedere col genio, lo stile e la creatività di "Cent'anni di solitudine", "Lamore ai tempi del colera", "cronaca di una morte annunciata" ecc....

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione