Memorie di una geisha

Arthur Golden

Traduttore: D. Cerutti Pini
Editore: TEA
Collana: I grandi
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
In commercio dal: 9 ottobre 2008
Pagine: 571 p., Brossura
  • EAN: 9788850217182
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    valentina

    17/09/2018 21:40:17

    Ho approcciato a questo libro senza alcuna pretesa e mi sono trovata catapultata in una realtà che si trova dall’altra parte del mondo. Ecco, questo è un libro per chi vuole approcciare ad una cultura tanto diversa dalla nostra, dove attraverso il percorso di una bambina che diventa geisha si può rivivere la storia e l’evoluzione di una comunità senza escludere i sentimenti. Nulla è dato per scontato e tutti i tasselli si incastrano perfettamente. Consigliato.

  • User Icon

    Veronica

    17/09/2018 19:14:47

    Libro magistrale che descrive in maniera emozionante le vicissitudini della protagonista facendo intraprendere al lettore un viaggio meraviglioso nel mondo delle geisha e nel Giappone di quei tempi

  • User Icon

    Silvia

    21/02/2018 20:26:26

    Libro fantastico! Molto scorrevole, scritto bene con ottime spiegazioni sulle geishe e sulla vita in Giappone. Consigliatissimo a chiunque

  • User Icon

    Katya

    16/02/2018 17:25:33

    Adoro questo libro. è in assoluto uno dei miei preferiti!

  • User Icon

    Francesca

    02/02/2018 22:24:39

    Uno di quei libri che ti toccano talmente tanto che ogni tanto senti il bisogno di rileggere. Ti sembra di essere lì... soffri con lei, gioisci con lei e vivi con lei. Un'emozione continua.

  • User Icon

    n.d.

    29/10/2017 19:18:32

    Una storia che già  conoscevo e che non mi ha delusa. Si tratta di uno di quei libri che non vorresti mai finisse, scritto in maniera scorrevole anche se mai banale

  • User Icon

    Simona

    01/10/2017 02:20:40

    Libro molto bello ed interessante. Il più bello tra tutti quelli letti sullo stesso tema. Consigliato!

  • User Icon

    vinnyrasky

    30/06/2017 19:36:24

    Non è semplicemente un libro. E' un viaggio verso una terra esotica, ormai tuttavia cambiata; è un percorso verso un'epoca lontana; è un cammino compiuto nei panni di una geisha che ti permette in pieno di sentire il profumo di una cultura così differente dalla nostra. Non è solo una bella storia. E' acculturamento. Uno di quei libri che quando termini non ti lasciano solo il generico ricordo di un bel racconto, ma ti donano qualcosa che prima non avevi. La cattiveria di Hatsumomo, la rivalsa di Zucca, la mania degli affari di Madre, i sogni di gloria infranti di Zietta, la bontà del Presidente, la perversione del dott. Granchio e la duttilità di Nobu fanno da cornice ai passi compiuti da Sayuri per diventare una geisha e apprendere la difficile arte dell'intrattenere. Difatti non sono memorie di una imperatrice, nè memorie di una principessa e neppure memorie di una prostituta d'alto bordo.....

  • User Icon

    Lady Hime

    12/06/2017 15:39:21

    All'inizio promette bene ma poi diventa pesante, ripetitivo, piatto... riacquista un po' di dinamicità solo verso la fine; davvero un peccato, mi aspettavo di meglio.

  • User Icon

    Cristina

    07/02/2016 21:56:46

    Se c'è un paese che ha il fiuto per gli affari è certamente il Giappone!!! Avevo visto il film ed ero rimasta commossa dalla storia/verità di Sayuri, ma leggere il libro è stato un viaggio lontano e senz'altro più intenso. Come molte bambine nate in famiglie povere, la piccola Chyo viene venduta dal padre adi una okiya(casa per geishe), la cui "direttrice" prende in consegna la bambina imponendo su di lei un debito che essa dovrà ripagare con il proprio lavoro di domestica o, se ne è capace, diventando una geisha. Tante dure prove aspettano la piccola protagonista che tra maldestri tentativi di fuggire, rivalità e invidie cocenti, nel momento in cui incontrerà il Presidente deciderà di usare tutte le sue abilità per diventare una geisha, seguendo religiosamente i suggerimenti della "sorella maggiore" ovvero una geisha più anziana che dietro compenso la istruisce a dovere. Prostrata e obbediente, anche se decisamente poco umile,Chyo che poi diventa Sayuri, intrattiene con maestria gli uomini delle case da tè. L'autore tramite la storia della protagonista che si fa testimone di questo mondo misterioso, ci fa sapere che essere una geisha vuol dire essere un'artista e non una prostituta. Tuttavia uomini facoltosi sono disposti a pagare molti soldi per il suo mizuage (perdita della verginità) fino ad organizzare un'ardita asta. Tutti guadagnano da questa operazione:la direttrice dell'okiya, la sorella maggiore, la casa da tè... tutti tranne la geisha che se anche guadagna il rispetto di quel mondo, certamente non può scegliere se è con chi andare a letto, nè la prima nè tutte le altre volte...Ma il destino di Sayuri è diverso dalle altre geishe e alla fine può coronare il suo sogno, per cui perdoniamo all'autore i dialoghi inconsistenti e la minuzia di eventi spesso insignificanti che fanno avanzare la storia molto lentamente...

  • User Icon

    Dario

    15/12/2015 11:40:24

    Sayuri racconta la sua esperienza da quando ancora bambina venne venduta da suo padre per diventare una gheisca. Attraverso le sue parole un mondo misterioso viene svelato e il lettore si ritrova nel Giappone degli anni 30-40. Personalmente il romanzo non mi ha stupito. Troppo altalenante e troppo ricco di episodi dettagliati poco utili ai fini della storia. Poche volte nel corso della lettura sono stato catturato dalla voglia irresistibile di girare pagine; per un romanzo di questo tipo una mancanza simile non è cosa da poco.

  • User Icon

    Monica

    18/10/2015 14:34:22

    Ho adorato questo libro! 5 stelle le merita tutte! Un romanzo che trascina il lettore nel Giappone degli anni 30 e 40, gli fa scoprire il mondo delle geishe attraverso la storia di Sayuri, la protagonista. Una storia a dir poco coinvolgente.

  • User Icon

    lorena

    12/10/2015 15:57:01

    Invogliata dalle moltissime recensioni positive e dall'entusiasmo con cui diverse amiche me ne hanno parlato ho preso questo libro. Purtroppo non posso dire di essere dello stesso loro parere. La storia non mi ha coinvolta, all'inizio promette bene ma poi si incaglia in situazioni ripetitive che la rallentano e ne tolgono vivacità. I capitoli di narrazione alle volte risultano pesanti e manca di dinamicità quasi fino al finale dove invece si rianima un po'. I personaggi sono comunque ben descritti anche se nessuna figura mi ha particolarmente emozionata o colpita; la protagonista che da bambina mi trasmetteva simpatia, si è poi rivelata il personaggio più antipatico dell'intero romanzo.

  • User Icon

    SILVIA75

    13/08/2015 22:27:02

    questo libro mi è stato consigliato in un gruppo di lettura,dove tutti ne parlavano benissimo,e infatti ne sono rimasta affascinata,dolori amori e speranze....peccato però che questa storia è solo frutto dell'immaginazione dello scrittore,avrei voluto che fosse reale.

  • User Icon

    ely

    16/07/2015 14:48:54

    veramente un gran bel libro! una storia d'amore (e pensare che non è il mio genere!) celata dietro una spiegazione dettagliata e interessante del cammino che intraprendono queste splendide figure per diventare a tutti gli effetti geishe. un racconto coinvolgente, passionale, emozionante, scritto alla perfezione!

  • User Icon

    aledifra

    05/06/2015 13:55:20

    Bellissimo. Assolutamente consigliato.

  • User Icon

    violoncella

    04/06/2015 16:41:34

    Veramente un romanzo meraviglioso,un capolavoro della narrativa contemporanea.Oltre a fare conoscere un mondo così misterioso,è impressionante come un uomo sia stato in grado di parlare con la voce di una ragazza come Sayuri,trasmettendo così tante intense emozioni.Sayuri la porterò sempre nel cuore,come se l'avessi conosciuta.Non la dimenticherò mai.

  • User Icon

    Renata Orio

    06/05/2015 22:52:47

    Memorie di una geisha. Un capolavoro.

  • User Icon

    kiara

    25/04/2015 20:33:02

    Un romanzo semplicemente favoloso!! Non può non essere letto. Grazie a questo libro è possibile scoprire a fondo un mondo fantastico e segreto allo stesso tempo, le descrizioni(soprattutto degli stati d'animo della protagonista) sono stupendi. Proprio con questo libro si vorranno poi approfondire le conoscenze sul fantastico Giappone

  • User Icon

    Simo

    30/11/2014 14:51:12

    Un bel libro. E lo giudico tale non tanto per la storia, avvincente ed appassionante, quanto perché con la semplice lettura si è completamente immersi in una realtà che definire lontana è dire poco. E' lontano il mondo delle geishe e degli Okiya, è lontano il loro modo di vedere la bellezza e l'uomo, è lontano il loro senso del rispetto e dell'accettazione del destino, mentre sono terribilmente vicini a tutti noi le emozioni di Chiyo/Sayuri, i suoi desideri e sogni, le sue paure e speranze. Immedesimarsi in lei, piangere ai bordi del fiume, disperarsi alla lettura di una lettera atroce, provare a rialzarsi e cercare un "segno" affinché la vita possa cambiare direzione, vincere la propria convinzione che tutto sia predestinato, non solo diventa naturale, ma è un'esigenza del lettore dettata dalla voglia di riscatto alle avversità della vita che c'è in ognuno di noi. Non si può non amare un mondo così diverso, ma così pieno di vita, un mondo così silenzioso e chiuso, ma grondante umanità e sensibilità, un mondo ed un popolo devastati ed umiliati dalla Seconda Guerra Mondiale, che ha saputo reagire con la dignità ed umiltà che lo contraddistinguono. Per tutti questi elementi, per la lettura scorrevole e piena di colpi di scena, per la complessità emotiva dei protagonisti, per le bellissime descrizioni, per le metafore di cui è ricco non è possibile non consigliare questo libro, che si legge d'un fiato e riempie di meraviglia. E' 4 e non 5/5 per il finale un po' forzato dal mio punto di vista (incontro e spiegazioni Sayuri-Presidente del finale troppo macchinosi), sebbene un happy end faccia sempre piacere, in quanto ogni sforzo per cambiare il corso della storia vuol dire che non è vano!

Vedi tutte le 193 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione