La meraviglia delle piccole cose

Dawn French

Traduttore: G. Massari
Editore: Leggereditore
Collana: Tascabile
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 28/03/2013
Pagine: 341 p., Brossura
  • EAN: 9788865083376
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,05

€ 4,05

€ 7,50

4 punti Premium

€ 6,38

€ 7,50

Risparmi € 1,12 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Polipetto

    13/12/2017 16:40:52

    Molto carino. In maniera leggera e divertente racconta lo strambo equilibrio della famiglia Battle. Una psicoterapeuta infantile incapace di gestire il rapporto coi due figli adolescenti e un marito apparentemente invisibile che tiene insieme i pezzi!

  • User Icon

    n.d.

    16/10/2017 13:36:12

    Ho adorato questo libro. All'inizio sembra lento per il fatto che si legge la versione dei fatti di vita quotidiana di questa famiglia, raccontata dai 4 componenti. A tratti è veramente esilarante.

  • User Icon

    vale va

    24/08/2017 14:44:12

    Spassoso,ironico,piacevole. ...Oscar è il personaggio che più di tutti mi ha divertita. ..Non attribuisco l'eccellenza solo perché l'inizio mi ha annoiata un pochino, non ho colto lo spirito frizzante del romanzo.Mi sono dovuta ricredere. Complimenti leggerò sicuramente Dimmi che ti dispiace della stessa autrice.

  • User Icon

    Silvia

    16/03/2016 20:44:38

    Vado evidentemente controcorrente ..ma questo è uno dei libri più brutti che abbia mai letto...Titolo accattivante e idea molto buona ma manca tutto il resto..i personaggi sono odiosi, dal primo all'ultimo..molto lontani dall'essere reali, eccessivi fino alla noia e la storia in generale (in realtà non accadendo nulla non si può parlare proprio di storia) è banale dall'inizio e purtroppo anche alla fine..fortunatamente ho finito di leggerlo e non lo consiglierei mai a nessuno..

  • User Icon

    dani70

    09/02/2014 15:47:37

    Un bel voto, anche se la scrittura è molto semplice e lineare, io ho trovato questo romanzo delizioso. I personaggi sono tutti fantastici, compreso il cane Pou. Avendo una figlia adolescente, mi sono ritrovata in certe descrizioni della vita quotidiana, a volte fatte di litigi e discussioni. Ma la parte che ho preferito, in assoluto, è stata quando Mo si specchia in una vetrina e si rende conto di essere invecchiata. "....Allora, quella dovevo essere io. E' chiaro che sono un relitto. Ma perchè nessuno me l'ha detto? Ma perchè nessuno ha mostrato segni di shock o di sgomento...?". FANTASTICO!!!

  • User Icon

    irene

    24/06/2013 02:04:05

    Linguaggio semplice, scorrevole e originale il modo di raccontare gli avvenimenti dai vari punti di vista dei personaggi. Ma ho terminato il libro nella speranza che prima o poi succedesse qualcosa di più...

  • User Icon

    Tiziana

    03/06/2013 10:52:41

    Spassoso, simpatico, ben calibrato nella tipizzazione dei personaggi; forse un po' paradossale, ma efficace nel linguaggio. Se non altro alleggerisce e sdrammatizza con arguzia i pesi del quotidiano

  • User Icon

    Elisa

    22/05/2012 10:15:36

    Ho letto questo libro su consiglio di una amica e l'ho trovato spassosissimo!!! Una volta conosciuti i personaggi non si può smettere di leggere e di tifare per loro, ognuno preso dalle sue stranezze eppure cosi reali e normali! un ottima compagnia!!

  • User Icon

    Adelaide

    17/03/2012 09:47:10

    Un libro divertente ma nulla di più. Simpatici i personaggi anche se molte volte irriverenti. Scritto in modo molto scorrevole ma non certo un libro che arrichisce il lettore o che consiglierei di leggere.

  • User Icon

    claudio

    06/02/2012 19:34:51

    Divertente, anche spassoso spesso, in particolare nella figura del figlio Peter/Oscar. Ritratto di famiglia dall'interno, una famiglia in cui la madre non riesce ad avere nessun rapporto con la figlia Dora, pur essendo un'affermata professionista nella psicologia della famiglia. Scritto come diario di madre, figlio e figlia, con il marito sempre presente, ma mai negli scritti. E poi ottimo il finale, un po' a sorpresa anche se chiaramente non poteva finire che bene. Da consigliare.

  • User Icon

    simona

    02/02/2012 09:54:32

    Ero un pò scettica nell'iniziare questo libro, poi mi sono ricreduta! E' davvero carino ed è inevitabile non ritrovarcisi, sia nella figura di Mo che in quella di Dora, soprattutto ora che ho una figlia di dieci anni che presto sarà adolescente...bello, lo consiglio vivamente! E poi quanto avrei voluto avere una nonna come Pamela!

  • User Icon

    Megant

    14/12/2011 17:14:38

    Un libro molto spassoso ma anche e soprattutto intelligente. I personaggi sono egregiamente caratterizzati e siccome di capitolo in capitolo ognuno di loro ci racconta la sua visione delle cose è veramente simpatico vedere come la realtà sia fra le cose più soggettive che ci siano!!! Fantastico anche il fatto che Mo, psichiatra infantile di successo e molto stimata, proprio con i suoi figli e con Dora in particolare non sempre agisce in modo ottimale! Diciamo che ogni tanto anche la scorbutica Dora le sue ragioni ce l'ha! Nel caos di queste tre vite che si intrecciano aleggia sempre un personaggio: il marito-padre che sembra essere in certi momenti il loro unico punto di incontro. E' quello che dedica tempo ed attenzioni a Dora, che comprende Peter (o Oscar come si vuole far chiamare lui) e che protegge Mo occupando gli spazi in famiglia che lei ultimamente sta lasciando troppo vacanti. E quando anche lui ha bisogno di consolazione ci sono le fantastiche torte di nonna Pamela.

Vedi tutte le 12 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione