Il mercante di tappeti

Meg Mullins

Traduttore: S. Piraccini
Collana: Romanzi
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 26 aprile 2007
Pagine: 221 p., Brossura
  • EAN: 9788879287975
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Descrizione
Dall'Iran all'America, da Tabriz a New York. Ushman Khan si trova ormai da qualche anno nella Grande Mela e i suoi affari vanno piuttosto bene: vende tappeti e ha un negozio a Manhattan, regolarmente frequentato da clienti facoltose. Come la signora Roberts, che non bada agli zeri pur di ricoprire i pavimenti del suo enorme appartamento con vista su Central Park, e che non perde occasione per strappargli storie e confidenze che appaghino la sua solitudine. Ciò nonostante, Ushman si sente incompleto e pensa alla moglie Farak, rimasta in Iran a procurargli la merce e a occuparsi della suocera invalida: il suo sogno americano non sarà perfetto finché non avrà racimolato abbastanza denaro per permetterle di raggiungerlo. Ma Farak non verrà mai. Proprio nell'aeroporto in cui per tanto tempo aveva sognato di riabbracciare la moglie, Ushman conosce Stella, una giovane studentessa americana, bellissima e intelligente, e la sua vita ne viene scossa fin dalle fondamenta. La cultura americana, il sesso e le donne visti attraverso gli occhi di un migrante; New York osservata dalla bottega di un mercante di tappeti iraniano. Una prospettiva inedita vergata da una scrittura delicata e sottile per raccontare la solitudine e i cortocircuiti che talvolta riescono a squarciarne la scorza, aprendo insperati orizzonti di nuova felicità.

€ 7,56

€ 14,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    mimma

    28/07/2011 16:49:09

    Bello, intenso ed emozionante. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Manuela di Trieste

    09/10/2007 16:53:08

    Bello! Erano anni che non mi capitava di leggere una storia d'amore narrata con tanta forza evocativa unita a tanta delicatezza!Il personaggio di Ushman è delineato magistralmente,il suo senso di spaesamento ed i sentimenti ambivalenti verso la moglie lontana si percepiscono in maniera quasi tangibile....Meno riuscito è il personaggio della studentessa americana, che non si discosta dal ben noto clichè "bellissima, giovane e bionda".....ma, trattandosi di un libro che si propone di far sognare, si può sorvolare su questo dettaglio.Da consigliare a chi preferisce i libri d'atmosfera a quelli che propongono continui ed improbabili colpi di scena.

  • User Icon

    Barbara

    14/06/2007 13:33:19

    Libro profondo, descrive la solitudine in maniera magistrale. Descrizione sublime dei personaggi e dei loro stati d'animo. Bellissimo nella sua intensità.

Scrivi una recensione