Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 19 settembre 2013
Pagine: 203 p., Brossura
  • EAN: 9788815246592
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Dopo l'epopea della Rivoluzione (1910-20) e i settant'anni della "dittatura perfetta" del Partito Rivoluzionario Istituzionale, il Messico ha attraversato negli ultimi vent'anni un'originale transizione democratica. Il federalismo e il presidenzialismo, che tradizionalmente caratterizzavano le istituzioni messicane, sono stati profondamente trasformati dal pluralismo partitico e dall'alternanza al potere, soprattutto dopo il 2012. La Costituzione messicana del 1917 - la prima al mondo a prevedere un catalogo organico di diritti sociali - è sottoposta oggi a continue revisioni, ma resta il cardine del sistema istituzionale di uno degli Stati più importanti dell'America Latina.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità: